Un gruppo di bambini si diverte giocando a calcio.

Hobby per bambini – Una panoramica dei benefici

Le attività del tempo libero influiscono positivamente sullo sviluppo dei bambini. Spesso sono proprio i nostri figli a mostrare spontaneamente predisposizioni o passioni per un particolare hobby, e a noi spetta solo il compito di assecondarli e appoggiarli nelle loro scelte. Il nostro articolo riassume e presenta l’importanza delle attività extrascolastiche nella crescita dei più piccoli: gli hobby sono in grado di sviluppare talenti inaspettati, accrescere abilità innate e aiutare i bambini a formare la loro personalità.

Perché un hobby per il tempo libero?

Un hobby deve, per prima cosa, far divertire il tuo bambino, svegliare i suoi interessi e rispondere a gusti e preferenze personali. Ancora meglio se si tratta di un'attività capace di stimolarlo e metterlo alla prova, così che possa essere vissuto come una piccola sfida. Un hobby può aiutare un bambino a sviluppare o scoprire un talento che non pensava di avere, è un ottimo aiuto per formare la sua personalità e un valido sostegno per crescere e diventare un adulto.

Molti bambini si dedicano anima e corpo all'hobby scelto: avere successo in un'attività extra-scolastica li aiuta a sentirsi più sicuri e accresce la loro fiducia in sé stessi. Le esercitazioni quotidiane aumentano anche la capacità di concentrazione e insegnano il valore della perseveranza - aspetti che lo aiuteranno ad affrontare la vita da adulto. Quando i più giovani affrontano una nuova sfida, e si trovano quindi in situazioni in cui vengono sottoposti a piccoli sforzi, si registrano anche miglioramenti delle funzioni celebrali.[1]

Gli hobby possono essere un buon modo per trovare un sano equilibrio tra scuola e tempo libero, equilibrio indispensabile per combattere lo stress e garantire un'infanzia serena. Sport e corsi di musica possono essere combinati tra di loro, in modo tale da assecondare i tanti interessi dei bambini e creare effetti positivi reciproci. Spesso i giovani batteristi praticano anche uno sport: suonando ci si allena al movimento e si sviluppa un maggior senso di coordinazione, elementi che poi tornano utili anche durante la pratica sportiva.

AttenzioneNon sovraccaricare il tuo bambino di impegni e attività, soprattutto se gli obblighi scolastici rappresentano già una parte consistente della sua quotidianità.

AttenzioneNon sovraccaricare il tuo bambino di impegni e attività, soprattutto se gli obblighi scolastici rappresentano già una parte consistente della sua quotidianità.

Molti bambini hanno spesso più di un impegno extra-scolastico. Tradotto in altre parole: valuta con attenzione se tuo figlio è in grado di affrontare la scuola, eventuali ripetizioni, corsi di sport, musica e lingue. Se i bambini svolgono troppe attività extrascolastiche, finiscono per vivere gli hobby come un'ulteriore fonte di stress, vanificando il vero scopo di queste attività. Come gli adulti, anche i più giovani dovrebbero avere dei momenti di pausa in cui rilassarsi e staccare la spina. Gli esperti consigliano di organizzare la settimana dei propri bambini in modo che rimangano dei momenti dedicati al puro gioco e delle giornate da trascorrere con la famiglia e gli amici. I genitori devono assolutamente evitare di riporre sogni e aspettative personali nei loro figli, obbligandoli a seguire passioni e desideri che non sentono propri o per cui non hanno alcun interesse sincero.[2]

Come trovo l'hobby più adatto per il mio bambino?

Corsi manuali, sport e lezioni di musica sono tra le attività del tempo libero scelte più frequentemente dai genitori. Per trovare l'hobby più adatto al tuo piccolo, dovresti prendere in considerazione alcuni aspetti: il tuo bambino ha già mostrato un interesse per una particolare attività? Quali abilità o predisposizioni naturali potrebbero essere ulteriormente sviluppate? Quanto tempo vuole investire nella pratica di questo hobby? L’offerta per le attività extrascolastiche è così ampia che troverai sicuramente quella ideale per il tuo piccolo:

  • I bambini che amano il movimento e le attività fisiche sono più portati per i corsi sportivi.
  • Molti strumenti richiedono una pratica costante e una buona disciplina. Per questo motivo, imparare a suonare uno strumento è da preferire nel caso di bambini che vogliono concentrarsi su un unico hobby.
  • I bambini più aperti, che amano le attività a stretto contatto con i coetanei, sono più adatti a sport o corsi musicali di gruppo.
  • I bambini più timidi trovano nelle attività manuali e creative una forma per esternare i propri sentimenti.

Spesso già dalla tenera età, i bambini mostrano una predisposizione o un amore per una particolare attività. Prima però di iscrivere tuo figlio ad una scuola di musica o ad un corso di sport, cerca di sondare un po’ per capire se questa preferenza nasce da un'effettiva convinzione o è solo frutto di un capriccio passeggero. Molte volte i sogni dei bambini sono di breve durata, si limitano ad un pomeriggio o poche settimane e svaniscono nel giro delle prime lezioni. Se il tuo bambino non sembra davvero esserne convinto, inizia con una lezione di prova o partecipa alle giornate a porte aperte organizzate da diverse scuole e aiutalo così a capire se si tratta davvero di qualcosa che gli interessa. Una volta scelto l'hobby, inizia una fase delicata, in cui è fondamentale motivare e supportare i più giovani. L’entusiasmo per questa nuova avventura è sicuramente importante, ma anche la disciplina e la costanza svolgono un ruolo da non sottovalutare per il successo nell'attività scelta. Non dimenticare che anche tu svolgi un ruolo fondamentale: quando tuo figlio si troverà ad affrontare lezioni difficili e incontrerà le prime difficoltà, motivalo e convincilo a non arrendersi.

Hobby per bambini: benefici per anima e corpo

I bambini del nostro secolo crescono in un mondo completamente digitalizzato. Imparano subito ad usare le ultimissime tecnologie e spesso superano i genitori quando si parla di computer e cellulari. Se non gestite attentamente, le attività del tempo libero rischiano di essere divorate dalla presenza sempre più invadente dei media, con una conseguente mancanza di attività fisica e pochi contatti sociali. Gli hobby possono quindi essere un buon modo per ribaltare la situazione e invertire questa tendenza negativa.

Gli effetti positivi legati alla pratica di uno sport o alla frequentazione di un corso creativo o di musica si riconoscono subito: i bambini escono regolarmente di casa, hanno una giornata più strutturata, con un programma da seguire anche per le attività extrascolastiche, e diventano più indipendenti. Ma i vantaggi legati alle attività del tempo libero non finiscono qui.

CuriositàGli hobby hanno effetti positivi sul corpo e sul carattere, accrescono la disciplina, le capacità di ragionamento e di concentrazione, e rendono i bambini più sicuri di sé.

CuriositàGli hobby hanno effetti positivi sul corpo e sul carattere, accrescono la disciplina, le capacità di ragionamento e di concentrazione, e rendono i bambini più sicuri di sé.

Lo sport rafforza il senso di appartenenza ad un gruppo.

Se hai scelto e trovato l'hobby giusto per tuo figlio, noterai subito gli effetti positivi sulla sua personalità. Gli hobby non sono quindi solo fonte di divertimento, ma sono fondamentali nel processo di crescita dei bambini, che diventeranno degli adulti più sereni e soddisfatti. Durante l'infanzia il cervello si sviluppa più che in ogni altra fase della vita. In questi anni è molto più facile apprendere nuove cose ed è meglio scoprire quanto prima il proprio talento e i propri punti di forza.

Attività sportive per i bambini

Praticare sport anche al di fuori della scuola è fondamentale per la salute. Attività fisiche durante il tempo libero possono evitare problemi di sovrappeso e migliorare postura e abilità motorie. Come membro di un'associazione o di un gruppo sportivo, il tuo bambino può anche svolgere attività con i suoi coetanei, con cui condivide di solito passioni ed interessi. È un'ottima opportunità per trovare nuovi amici, imparare a comunicare e rispettare gli altri.

Durante gli allenamenti di atletica leggera, i bambini possono muoversi e incanalare le energie in eccesso. Gli sport con la palla sviluppano coordinazione e lavoro di gruppo. Altri tipi di attività sportiva, come l’autodifesa, migliorano la percezione del proprio corpo e accrescono la sicurezza in sé, oltre che insegnare l'autodisciplina. Nella scelta del tipo di sport, prendi in considerazione anche quanta forza e costanza vengono richieste, e quante ne siano in grado di investire (o ne vogliano investire) i tuoi bambini. Qui svolgono un ruolo fondamentale il carattere e la personalità dei singoli: solo loro possono dire in quale situazione si sentono davvero a proprio agio. Se tuo figlio è molto estroverso, ama stare con gli altri e partecipare attivamente ai giochi, allora gli sport di gruppo, in squadra, sono quelli più adatti. Se invece è un tipo indipendente e molto determinato nel perseguire i suoi obiettivi, sono da preferire i tipi di sport che comprendono attività individuali e che permettono di sviluppare le proprie abilità anche da soli.

CheckIncoraggia il tuo bambino a superare le sue difficoltà: i più timidi potrebbero imparare ad aprirsi facendo parte di una squadra e praticando attività fisica con altri coetanei. Per scegliere, ti consigliamo le giornate di prova.

CheckIncoraggia il tuo bambino a superare le sue difficoltà: i più timidi potrebbero imparare ad aprirsi facendo parte di una squadra e praticando attività fisica con altri coetanei. Per scegliere, ti consigliamo le giornate di prova.

Lo sport non si limita ad allenare il corpo, ma influisce significativamente anche sullo sviluppo cognitivo dei bambini. Uno sforzo fisico può infatti migliorare le prestazioni del cervello: grazie ad un miglioramento della circolazione, il cervello riceve maggiore ossigeno. Si creano così nuove cellule nervose, che a loro volta accrescono le capacità di concentrazione e attenzione. Un'attività sportiva regolare non ha solo effetti positivi sulla salute del tuo bambino - anche le prestazioni scolastiche gioveranno dei benefici di questo tipo di attività. [3]

Attività musicali per i bambini

Anche l'apprendimento di uno strumento musicale ha molti effetti positivi sulla crescita dei più giovani. Coordinazione e motricità fine vengono rafforzate e sviluppate, dal momento che i bambini imparano a tenere in mano uno strumento in modo corretto e rispettando una serie di regole. Le attività in ambito musicale aumentano anche le prestazioni del cervello e della memoria. Per imparare a suonare uno strumento è richiesto un esercizio quotidiano, e quindi anche pazienza e costanza. I piccoli musicisti devono per prima cosa acquisire il senso del ritmo e incrementare la loro musicalità. Anche questo aspetto aumenta l'attenzione dei bambini e la relativa capacità di concentrazione.

Hobby per bambini – Musica insieme.

Durante le lezioni di musica a scuola, i bambini imparano a leggere le note e si avvicinano, spesso per la prima volta, alla musica. Suonare uno strumento ha effetti positivi anche in ambito linguistico: i bambini che frequentano un corso di musica apprendono in genere con minore difficoltà le lingue straniere, ed è provato che esiste un legame tra musica e matematica. Imparare a leggere uno spartito, con pause e tonalità diverse, è un ottimo esercizio mnemonico, utile anche in ambito matematico. La musica influisce anche sullo sviluppo delle abilità logiche dei bambini.[4]

Si sviluppa anche una maggiore sensibilità e si riducono così gli istinti aggressivi. In fondo si dice che la musica non sia altro che una forma di linguaggio, che i più piccoli possono usare per esprimere i loro sentimenti in un modo diverso e più sano. È un ottimo escamotage per tenere sotto controllo lo stress e, soprattutto quando si frequentano lezioni di gruppo o si fa parte di una banda, aiuta ad allacciare nuove amicizie e a sviluppare competenze sociali. È l’opportunità per insegnare ai bambini ad interagire in modo armonioso e rispettoso.

Hobby creativi per bambini

Gli hobby manuali e creativi sono una buona alternanza alle attività sportive e offrono ai più piccoli momenti di totale relax. Sperimentare con materiali, colori e tecniche differenti risveglia la curiosità dei giovani artisti in erba e li distoglie dallo stress della vita di tutti i giorni. Oltre a divertirsi e rilassarsi, i bambini sviluppano una maggiore capacità di concentrazione, abilità essenziale non solo per l’andamento scolastico, ma anche per la futura vita lavorativa. L’utilizzo di utensili e materiali allena anche la motricità fine, facilitando di conseguenza l’apprendimento della scrittura.

I bambini che svolgono questo tipo di attività extrascolastiche imparano a conoscere sé stessi. Possono sfogare idee e creatività, e i processi creativi in cui si trovano coinvolti gli insegnano a sviluppare un pensiero indipendente e affrontare quindi meglio gli eventi che si succedono nella loro vita di tutti i giorni. L’arte è uno strumento potentissimo per dare forma a sentimenti e pensieri. Emozioni e stati d’animo possono così trovare nuovi canali espressivi con cui essere capiti e classificati.

I piccoli capolavori realizzati durante le lezioni accrescono la sicurezza in sé stessi e la consapevolezza delle proprie abilità. Dall’altra parte i bambini iniziano a comprendere i propri limiti e si trovano ad affrontare piccole sfide: cosa fare, ad esempio, se è finito un colore o un materiale non è più a disposizione? Queste situazioni spingono i più piccoli a riflettere e trovare soluzioni ai problemi. Si impara così ad improvvisare e si allena il cervello al cosiddetto problem solving – una capacità indispensabile quando si entra nel mondo del lavoro.

Conclusioni

Le attività extrascolastiche hanno un'infinità di effetti positivi sullo sviluppo dei bambini: gli sport evitano uno stile di vita sedentario e migliorano le loro competenze sociali. Le attività musicali accrescono la memoria, la concentrazione e la coordinazione. Tutte le attività del tempo libero influiscono positivamente sulla personalità dei più piccoli, che imparano il significato di parole come pazienza, resistenza, autodisciplina e sicurezza in sé stessi. Capacità e abilità apprese con gli hobby del tempo libero plasmano i bambini e faranno per sempre parte della loro vita, formandone positivamente il carattere. Motivazione e perseveranza svolgono un ruolo fondamentale per affermarsi nella vita e possono essere apprese durante la pratica di uno sport o lo studio di uno strumento. Il sostegno dei genitori, soprattutto davanti alle prime difficoltà, è fondamentale per evitare che i bambini si demoralizzino e si arrendano davanti ad una nuova sfida.

Riferimenti bibliografici:

[1]https://www.cri.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/30453
(consultato in data 28.08.2020)

[2]https://www.lastampa.it/2012/09/21/societa/bambini-super-impegnati-lo-stress-comincia-da-piccoli-vDRkGFBG1exda0Swzcn2hO/pagina.html
(consultato in data 28.08.2020)

[3]https://lamenteemeravigliosa.it/lo-sport-fa-bene-al-cervello/
(consultato in data 28.08.2020)

[4]https://www.divulgazionedinamica.it/blog/musica-e-intelligenza/
(consultato in data 28.08.2020)

Immagini tratte da:

iStock/FatCamera

iStock/Imgorthand

iStock/SolStock

iStock/South_agency