Sport d’acqua – Windsurf e kitesurf al mare.

Guida agli sport acquatici – Tuffati nel tuo prossimo hobby

Chi ha detto che gli sport acquatici possono essere praticati solo d’estate? Con l’abbigliamento e l’attrezzatura giusti, infatti, ci si può divertire anche nei mesi più freddi e godere tutto l’anno dei numerosi benefici che derivano dalla pratica di queste discipline sportive. Affinché sportivi, bagnanti e appassionati di barche possano praticare il proprio passatempo preferito senza correre rischi, è indispensabile attenersi ad alcune semplici regole. Scopri di più sugli sport acquatici maggiormente diffusi, i relativi benefici sull’organismo e le norme di sicurezza da rispettare in acqua per tutelare non solo gli altri atleti ma anche l’ambiente.

Scopri più articoli:

Regole di sicurezza in acqua per gli amanti degli sport acquatici

Durante la bella stagione fiumi, laghi e spiagge si popolano di appassionati di nuoto e di sport acquatici alla ricerca di sollievo dalle calde temperature e desiderosi di dedicarsi al loro hobby preferito. Per evitare incidenti in mezzo a questa confusione, è fondamentale fare attenzione agli altri bagnanti e sportivi e seguire alcune importanti regole di sicurezza.

Se intendi praticare uno sport acquatico, dovresti prima tenere bene a mente le seguenti regole:

  • Controlla attentamente la tua attrezzatura e/o imbarcazione prima di ogni uscita per individuare eventuali difetti.

  • Pianifica l’escursione con cura e informati sul fiume, lago o mare dove intendi uscire. In quali aree è possibile praticare gli sport d’acqua? Quali pericoli si possono incontrare?

  • Indossa sempre un giubbotto di salvataggio o antiurti.

  • Mantieni sempre la distanza di sicurezza da altri sportivi, imbarcazioni e bagnanti.

  • Non inoltrarti in aree pericolose e chiuse al pubblico. Rispetta sempre le indicazioni di cartelli, boe e segnalamenti marittimi ottici.

  • Fai attenzione ai bagnanti, in modo particolare ai bambini.

  • I genitori devono sempre tenere d’occhio i loro figli e intervenire rapidamente in caso di emergenza.

  • Se dovessi trovarti in una situazione di pericolo, attira l’attenzione gridando e agitando le braccia.

  • Regole di precedenza per gli sportivi:

    • Regola generale: le navi commerciali hanno sempre diritto di precedenza.

    • Negli sport acquatici: vale la sequenza: forza del vento-dei muscoli-del motore. Ciò significa che coloro che praticano sport acquatici alimentati dall’energia del vento, come la vela o il windsurf, hanno sempre la precedenza. Negli sport in cui si utilizza il motore si deve invece cedere il passo a tutti gli altri sportivi.

    • Nell’eseguire le manovre bisogna tenere conto degli angoli morti dell’imbarcazione.

    • Di norma virare a dritta (a destra).

    • Tenere la destra quando si naviga.

Seguendo queste linee guida, si possono facilmente evitare molti incidenti e tutti possono praticare il proprio sport acquatico preferito senza correre rischi. Tuttavia, non basta soltanto fare affidamento su queste regole, ma bisogna osservare e valutare attentamente, e di volta in volta, la situazione specifica in cui ci si trova. I principianti, infatti, non sempre hanno familiarità con le regole di precedenza e potrebbero commettere degli errori. In questi casi è meglio essere pazienti e non insistere per far valere il proprio diritto di precedenza.

Abbiamo riassunto tutte le principali regole di sicurezza nel nostro pratico PDF.

Consiglio

Spiega ai tuoi figli le principali norme di sicurezza e le regole per la tutela dell’ambiente e dai loro il buon esempio tenendo un comportamento responsabile. In questo modo i tuoi bimbi avranno un esempio da seguire e sarà più facile per loro attenersi alle regole.

Sport acquatici: è importante rispettare l’ambiente circostante.

Sport acquatici – Divertirsi nel rispetto dell’ambiente

Quando si praticano gli sport acquatici si è spesso a stretto contatto con la natura ed è dunque fondamentale avere un occhio di riguardo per l’ambiente che ci circonda. Per questo motivo è necessario fare attenzione a preservare la purezza dell’acqua e salvaguardare la flora e la fauna del luogo in cui si organizza l’escursione. In questo modo potrai praticare il tuo sport preferito in armonia con la natura e unire il divertimento alla tutela ambientale.

Ecco alcuni accorgimenti che ti aiuteranno a combinare lo sport con la tutela dell’ambiente marino, dei laghi e dei fiumi:

  • Rispetta le regole vigenti per gli sport acquatici nella località della tua prossima uscita. Gli sport acquatici sono spesso vietati nelle riserve naturali.

  • Presta attenzione a piante e animali e mantieniti a debita distanza (dai 30 ai 50 m nel caso di fiumi di grandi dimensioni) dai canneti e dalla vegetazione arborea del fiume.

  • Non avvicinarti alla vegetazione fluviale anche via terra per non disturbare gli animali e non danneggiare le piante.

  • Evita i banchi di sabbia, ghiaia e fango nell’acqua. Sono luoghi di riposo per molte specie di uccelli.

  • Evita i fondali bassi, in quanto spesso utilizzati dai pesci per la deposizione delle uova.

  • Inizia il tuo tour solamente nei punti designati o privi di vegetazione.

  • Mantieni una distanza sufficiente dagli animali e non dar loro da mangiare.

  • Raccogli sempre i tuoi rifiuti e buttali negli appositi contenitori al termine della gita.

  • Non disperdere olio in acqua.

  • Spegni il motore della tua imbarcazione quando fai delle lunghe soste.

  • Evita di fare rumori fastidiosi.

Consiglio

Se stai praticando uno sport d’acqua in un lago, con la “regola del pollice” puoi verificare facilmente se stai rispettando la giusta distanza dalla vegetazione della riva. Allunga il braccio e guarda la mano. Se riesci a coprire i canneti con il pollice, significa che stai mantenendo una distanza adeguata.

Già durante le fasi di preparazione dell’escursione puoi contribuire attivamente alla tutela ambientale, ad esempio preferendo borracce d’acqua e contenitori riutilizzabili ai prodotti monouso di plastica.

Nell’acquisto dell’attrezzatura affidati a marchi ecosostenibili e rispettosi dell’ambiente. Questo vale non solo per l’abbigliamento, ma anche per la protezione solare. Chi pratica sport acquatici dovrebbe prediligere creme resistenti all’acqua e prive di microplastiche.

Per quanto riguarda l’attrezzatura, infine, segui il motto “Riparare invece di ricomprare”. Prima di acquistare una nuova tavola, barca, canoa ecc. cerca e sostituisci i componenti rovinati con pezzi di ricambio. Cerca inoltre di prolungare la vita della tua attrezzatura trattandola con cura e facendo la giusta manutenzione. Così facendo, non solo contribuirai attivamente alla protezione dell’ambiente, ma potrai risparmiare una bella somma di denaro.

Trovi una panoramica di tutti i consigli per mantenere un comportamento rispettoso nei confronti della natura nel nostro pratico PDF, che puoi comodamente scaricare e salvare sul tuo cellulare.

Sport acquatici: discipline e benefici per la salute

Praticare uno sport in acqua non è solo divertente, ma apporta numerosi benefici sia al corpo che alla mente. Gli sport acquatici comprendono un’ampia gamma di diverse discipline sportive accomunate dall’elemento dell’acqua. Da quelli più rilassanti a quelli più adrenalinici e ricchi di azione: esiste uno sport adatto ad ogni età e preferenza. Dagli sport individuali a quelli di squadra, ce n’è per tutti i gusti: non ti resta quindi che provarli per scoprire quello che più fa per te.

Il nuoto – Una nuotatrice si tuffa in acqua.

Il nuoto come sport individuale

Il nuoto è da sempre considerato uno sport vario e completo: indicato per qualsiasi età e forma fisica, rappresenta il punto di partenza per poter praticare tutti gli altri sport acquatici. Se desideri dedicarti al nuoto nel tuo tempo libero, dovrai prima imparare la tecnica dei quattro stili. Tra gli effetti positivi legati alla pratica del nuoto ricordiamo:

  • Sviluppo armonico della muscolatura di tutto il corpo

  • Possibilità di fare movimento senza gravare su articolazioni e legamenti grazie alla diminuzione della forza di gravità in acqua

  • Potenziamento del sistema cardiovascolare

  • Miglioramento della forma fisica e del metabolismo

Per scoprire nel dettaglio tutti i benefici sulla salute, le tecniche e gli stili, e avere ulteriori informazioni su questa disciplina a livello ricreativo e agonistico, consulta il nostro articolo dedicato al nuoto.

Il nuoto – Stili e benefici

Sport acquatici di squadra: due nuotatrici parlano durante una pausa.

Il nuoto come sport di squadra

Sei appassionato di nuoto e vuoi portare la tua tecnica a un livello superiore? Allora un club di nuoto è il posto giusto per te. Qui puoi:

  • unirti a una squadra di nuoto

  • condividere la tua passione per il nuoto con altri

  • ricevere una formazione completa

  • partecipare a competizioni

In un club o centro di nuoto puoi scoprire molti sport di nuoto entusiasmanti da fare in gruppo. Che ne dici del nuoto a staffetta, per esempio? Qui servono velocità, tecnica e spirito di squadra. Anche il nuoto sincronizzato è un ottimo sport di squadra che affascina molti appassionati di nuoto. In questo articolo troverai maggiori informazioni sul nuoto come sport di squadra e in particolare sulla staffetta e il nuoto sincronizzato.

Il nuoto come sport di squadra

Sport acquatici di squadra: giocatori di pallanuoto durante una partita.

Pallanuoto: spirito di squadra e adrenalina

Se ti piace nuotare, ami gli sport con la palla e sei alla ricerca di una nuova sfida fisica, dovresti dare un'occhiata alla pallanuoto. La combinazione dinamica di movimento in acqua, tattica e lavoro di squadra rende la pallanuoto uno sport avvincente e stimolante che è allo stesso tempo sano e divertente. Ecco i benefici di questo sport per la salute:

  • Allenamento di tutto il corpo

  • Rafforzamento del sistema cardiovascolare

  • Miglioramento della coordinazione e dell'equilibrio

  • Migliora la capacità polmonare

Sei curioso e vorresti provare la pallanuoto in prima persona? Allora non perderti questo articolo in cui ti presentiamo il mondo della pallanuoto: dall'attrezzatura giusta alle regole del gioco, fino all'allenamento per i principianti.

La pallanuoto come sport di squadra

Immersioni – Scoprire il mondo sottomarino con gli sport acquatici.

Snorkeling & Immersioni

Con lo snorkeling e le immersioni potrai scoprire l’affascinante mondo che si cela sotto la superficie dell’acqua. Mentre lo snorkeling si pratica rimanendo in superficie, durante un’immersione hai la possibilità di inoltrarti nelle profondità marine. In quest’ultimo caso, però, devi prima accertarti di avere le condizioni fisiche necessarie per poter praticare questo sport. I vantaggi che si possono trarre dalla pratica di queste attività sportive sono:

  • Potenziano la muscolatura delle gambe

  • Allenano la resistenza e la concentrazione

  • Stimolano la circolazione

  • Migliorano la respirazione

Nel nostro articolo troverai tutto quello che c'è da sapere per avvicinarti a queste discipline acquatiche. Ti diamo consigli sull’attrezzatura, ti spieghiamo le regole di sicurezza più importanti e a cosa fare attenzione quando vai a fare snorkeling con tutta la famiglia.

Snorkeling & Immersioni – Esplorare il mondo sott’acqua

Sport d’acqua – una coppia fa un’escursione in kayak.

Kayak e canoa

Kayak e canoa sono degli sport versatili, che possono facilmente essere adattati in base ai propri gusti e alle proprie esigenze. Puoi infatti scegliere tra un tour rilassante su un lago tranquillo o un’avventurosa escursione tra le cascate e le discese tortuose di un fiume. Che tu sia alla ricerca di pace e tranquillità o di una nuova sfida, andare in canoa ti permette di:

  • Migliorare la resistenza e la forma fisica

  • Tonificare i muscoli di tutto il corpo

  • Fare movimento preservando la salute delle articolazioni

  • Migliorare la coordinazione

Nel nostro articolo trovi tutte le informazioni necessarie per iniziare ad andare in canoa e kayak, così come preziosi consigli sull’attrezzatura e su come pianificare un’escursione.

Kayak e canoa – Correre a pelo d’acqua

Canottaggio – Un team di donne è su un’imbarcazione di otto con timoniere.

Canottaggio

Quasi nessun altro sport ti mantiene in forma come il canottaggio. Fa lavorare tutti i principali gruppi muscolari, dalle gambe alle spalle. In questo modo è possibile prevenire il mal di schiena e trovare un buon equilibrio, soprattutto se si fa un lavoro sedentario. Il canottaggio ti offre inoltre i seguenti vantaggi:

  • Sequenze di movimenti che non stressano le articolazioni

  • Rafforza il sistema cardiovascolare

  • Migliora la resistenza

  • Riduce lo stress

Nel nostro articolo troverai tutte le informazioni sul canottaggio come hobby. Ti spieghiamo quali sono i requisiti, l’attrezzatura necessaria e come iniziare a praticare questo sport acquatico.

Canottaggio – Lo sport per tutte le età

Stand up paddle – Un tour su un lago di montagna.

Stand up paddle

Nato dall’incontro tra canoa e surf, lo stand up paddle (SUP) ha conquistato un ruolo di primo piano nel panorama degli sport acquatici. Si tratta di un hobby facile da imparare e adatto a tutte le fasce di età, dai più giovani ai meno giovani. Lo stand up paddle offre diverse discipline tra cui scegliere, inclusa la variante dedicata agli amanti di yoga, pilates o degli esercizi a corpo libero: qui l’allenamento viene intensificato utilizzando la tavola SUP come base d’appoggio sull’acqua in movimento.

  • Il SUP comporta una serie di benefici, tra i quali:

  • Sviluppo della coordinazione e del senso dell’equilibrio

  • Allenamento completo della muscolatura, in particolare della schiena

  • Miglioramento della resistenza e della forma fisica

  • Rilassamento e diminuzione dello stress grazie al contatto con la natura

Consulta il nostro articolo se vuoi sapere di più su questo sport affascinate. Qui ti spieghiamo le differenze tra le principali discipline del SUP, i requisiti e l’attrezzatura necessari e ti diamo qualche consiglio su come praticare questo hobby in compagnia della tua famiglia.

Stand up paddle – Quando il surf incontra la canoa

Surf come sport acquatico – Una donna affronta un’onda.

Surf, windsurf & kitesurf

Cavalcare la cresta dell’onda regala divertimento e adrenalina allo stato puro. Questo non significa tuttavia che bambini e anziani non possano avvicinarsi a questo sport acquatico. Se sei amante della velocità e delle acrobazie puoi cimentarti anche nel windsurf o kitesurf. Non importa quale disciplina tu scelga, la pratica del surf ti permetterà di ottenere importanti benefici sia a livello fisico che mentale, tra i quali:

  • Allenare la resistenza

  • Potenziare i muscoli e favorire l’aumento del tono muscolare

  • Sviluppare la coordinazione, la concentrazione e la capacità di reazione

Se non sei sicuro di quale sia la variante più adatta a te tra surf classico, windsurf o kitesurf, consulta il nostro articolo per avere ulteriori informazioni su queste discipline. Qui trovi inoltre i nostri consigli per una prima attrezzatura da principianti e tutte le regole di sicurezza da rispettare per minimizzare i rischi connessi a questi sport.

Surf, windsurf e kitesurf – Gli sport acquatici d’azione

Wakeboard – Una donna pratica uno sport acquatico in un lago.

Wakeboard & sci nautico

Se ami il brivido della velocità e dei salti nell’aria, allora dovresti provare il wakeboard o lo sci nautico. In questi sport l’atleta viene trainato sull’acqua da un motoscafo ed è dunque possibile raggiungere velocità decisamente elevate. Oltre ad essere uno sport estremamente divertente, apporta anche svariati benefici sull’organismo:

  • Allena la coordinazione

  • Rafforza e sviluppa la muscolatura dell’intero corpo

  • Migliora l’agilità e l’equilibrio

Scopri la bellezza di questi due sport acquatici, i requisiti fisici e l’attrezzatura necessari per poterli praticare nel nostro articolo dedicato al wakeboard e allo sci nautico. Ti spieghiamo inoltre le regole per divertirsi in sicurezza e come avvicinare il tuo bambino a questo nuovo hobby.

Wakeboard e sci nautico – Gli sport da traino

Imparare ad andare in vela: una barca a vela naviga su acque calme.

Vela

Da soli, in coppia o in squadra, la vela permette di godere della libertà di muoversi in acqua e di diventare un tutt’uno con la natura. Ogni uscita in barca a vela ti permette inoltre di imparare qualcosa di nuovo, acquisire esperienza e migliorare le tue capacità. La vela, infatti, non richiede soltanto padronanza delle tecniche, ma anche l’acquisizione di conoscenze in campo meteorologico e fisico in modo da raggiungere la propria destinazione in barca. Oltre ad un allenamento per la mente, ci sono anche molteplici vantaggi per la salute, tra cui:

  • Migliora la coordinazione

  • Allena la resistenza

  • Migliora la capacità di concentrazione

Se stai pensando di praticale la vela come hobby, nel nostro articolo troverai alcune informazioni importanti. Ti mostriamo cosa ti serve per navigare, dove imparare e come anche i bambini possono praticare questo sport.

Vela come hobby per adulti e bambini

Consiglio

Negli sport acquatici di solito ci si allena per diverse ore e si percorrono lunghe distanze. Questo apporta importanti benefici al sistema cardiocircolatorio e aumenta la resistenza.

______________________________________________

Riferimenti bibliografici e approfondimenti

https://www.sportoutdoor24.it/sport/sport-acquatici/surf-a-cosa-fa-bene/

(consultato in data 13.03.2023)

https://www.ilgiornaledeimarinai.it/snorkeling/

(consultato in data 13.03.2023)

https://www.melarossa.it/fitness/sport-benessere/benefici-del-nuoto/

(consultato in data 13.03.2023)

https://www.outdoorportofino.com/citizen-science-in-mare-come-e-perche/

(consultato in data 13.03.2023)

https://www.tuttogreen.it/canottaggio-benefici-caratteristiche/#Benefici

(consultato in data 16.03.2023)

https://www.saporedimare.it/la-voce-del-mare/i-benefici-del-mare-e-del-sole-iodio-vitamina-d-e-il-giusto-mix-di-sport-acquatici/

(consultato in data 13.03.2023)

https://www.boatsnews.it/news/31454/sport-acquatici-in-mare-rivedere-la-sicurezza

(consultato in data 13.03.2023)

https://www.stilemargherita.it/vacanze-in-barca-a-vela-i-benefici-per-mente-e-corpo/

(consultato in data 14.03.2023)

https://www.sportesalute.eu/sportiamo/anaoai/pallanuoto.html

(consultato in data 16.08.2023)

Fonti delle immagini in ordine cronologico nel testo

Immagine di copertina: iStock.com/KvdB50

1. Immagine nel testo: iStock.com/Glenn Pettersen

2. Immagine nel testo: iStock.com/SolisImages

3. Immagine nel testo: iStock.com/Jacob Wackerhausen

4. Immagine nel testo: iStock.com/Tempura

5. Immagine nel testo: iStock.com/vladoskan

6. Immagine nel testo: iStock.com/gradyreese

7. Immagine nel testo: istock.com/Hero Images

8. Immagine nel testo: iStock.com/stockstudioX

9. Immagine nel testo: iStock.com/Richinpit

10. Immagine nel testo: iStock.com/annamoskvina

11. Immagine nel testo: iStock.com/vuk8691

Vuoi un bonus del 10%*? Diventa membro!

Iscrivetevi a C&A for you, il nostro programma di affiliazione gratuito, per ottenere inoltre offerte speciali per i soci e uno sconto per i soci durante i saldi.

Iscriviti!

*Riceverai il bonus del 10% dopo aver effettuato l'iscrizione a C&A for you e aver accettato di ricevere e-mail personalizzate. Una volta soddisfatti entrambi i criteri, puoi usare il bonus sia nei negozi C&A sia nello store online C&A. Il bonus non può essere usato per articoli già scontati né cumulato con altre agevolazioni. Trovi maggiori informazioni sulle condizioni del nostro programma fedeltà qui www.c-and-a.com/it/it/shop/foryou#termsconditions

PaypalVisa Electron Visa PostepayAmexDHL
Paypal Acquista ora e paga dopo 30 giorni. Per saperne di più