global.uvp.bar.1

Qualità e confort

Circa il 50% di materie prime più sostenibili

Ampia selezione

Moda per tutta la famiglia

Esperti nella moda

Look per tutte le occasioni

Assessment test – Ragazzi scrivono una prova

Assessment Center – Svolgimento e preparazione

Assessment Center

Svolgimento e preparazione

Accanto al classico colloquio di lavoro, l’assessment center rappresenta oggi per molte aziende uno strumento importante nel processo di selezione del personale. I numerosi esercizi proposti in questo metodo di valutazione non verificano e mettono alla prova soltanto le competenze professionali e il lavoro di squadra, ma anche la resilienza dei candidati. In questa guida imparerai come prepararti al meglio ad un assessment center e scoprirai quali prove ed esercitazioni ti devi aspettare.

Svolgimento di un assessment center

Colloqui di gruppo durante un test di assesment center

Per molte aziende, la classica intervista di lavoro non è più sufficiente per valutare gli aspiranti candidati, ed è per questo motivo che tante imprese hanno integrato nel loro processo di selezione del personale gli assessment di gruppo, con i quali valutare più candidati contemporaneamente. Di solito, gli assessment aziendali si svolgono in un periodo che varia da una a tre giornate, durante le quali si viene sottoposti a diversi esercizi, al fine di trovare il miglior candidato che possa ricoprire una determinata posizione. Durante le varie simulazioni d’esame, ai candidati viene richiesto di dimostrare il loro valore e cercare di distinguersi fra tutti i concorrenti. Oltre a verifiche delle conoscenze e presentazioni, anche la risoluzione di casi concreti è uno degli esercizi spesso proposti durante un assessment center. Qui trovi lo svolgimento tipico di questo tipo di selezione[1]:

  1. Il primo step di un AC è di solito l‘autopresentazione. In questa fase, il candidato illustra i suoi trascorsi formativi e lavorativi, elencando sia i titoli di studio finora conseguiti, che i successi ottenuti, così come la partecipazione a progetti di rilievo. Con questa presentazione, il candidato ha l’opportunità di sottolineare i propri punti di forza e dare ai selezionatori una prima idea del perché scegliere lui per la posizione richiesta.
  2. Successivamente, i candidati dovranno risolvere diverse esercitazioni e verifiche. Qui, il candidato deve affrontare assieme agli altri concorrenti numerose sfide e farsi valere in test di conoscenza, concentrazione e intelligenza. In questa fase, anche i colloqui individuali non sono rari e hanno lo scopo di chiarire ulteriormente i punti di forza dei candidati.
  3. Nella fase di gruppo che segue vengono valutate le capacità dei candidati di lavorare in gruppo e la loro grinta. Elaborando case study, partecipando attivamente a discussioni di gruppo e simulando giochi di ruolo, gli aspiranti dipendenti hanno l’opportunità di dimostrare le loro capacità sociali e la fiducia in sé stessi.
  4. Infine, è il momento del feedback. Dopo un’autovalutazione delle loro prestazioni, i candidati riceveranno in un momento conclusivo anche il giudizio dei valutatori.

SuggerimentoAlcune aziende si servono dell’assessment center online come metodo di preselezione per il classico colloquio di lavoro. In questo caso, la verifica delle conoscenze e il test attitudinale vengono svolti dal computer di casa.

SuggerimentoAlcune aziende si servono dell’assessment center online come metodo di preselezione per il classico colloquio di lavoro. In questo caso, la verifica delle conoscenze e il test attitudinale vengono svolti dal computer di casa.

Assessment Center: gli esercizi più diffusi

Esercitazione in basket

L’esercizio in basket è una delle prove di assessment center più amate dai recruiter. I candidati ricevono una "cassetta postale" contenente fra i dieci e i venti documenti, i quali rappresentano a loro volta diversi problemi da risolvere individualmente in un tempo rigidamente definito. I diversi task differiscono per oggetto, importanza e priorità e non riguardano sempre questioni prettamente professionali. La durata dell'esercizio in basket varia solitamente tra i 30 e i 60 minuti, durante i quali il candidato dovrà esaminare i problemi, stabilire le priorità, delegare (se necessario) e infine trovare una soluzione.

Esempio:

  • Prepara, entro domani, una presentazione per una riunione importante.
  • Un dipendente è in malattia per un lungo periodo di tempo. Trova un sostituto il più velocemente possibile.
  • La tua responsabile vuole una relazione sullo stato attuale del progetto entro domattina presto.
  • Domani è il compleanno di tua moglie e devi ancora comprarle un regalo.
  • Fra un’ora il tuo bambino esce dall’asilo e tua moglie è impossibilitata ad andarlo a prendere.
  • Prenota, per domani sera, un tavolo al ristorante per un incontro di lavoro.

Durante l'esercizio il candidato viene posto di fronte a ulteriori ostacoli, come chiamate o problemi con i colleghi, anche questi da risolvere. Lo scopo dell’esercizio in basket è osservare le capacità di analisi, organizzazione e decisione, così come la resistenza e la flessibilità del candidato sotto forte stress[2].

Case study

Anche l’analisi e la discussione di un caso aziendale concreto fanno parte degli esercizi di assessment center più amati dalle risorse umane. Questo esercizio ha una durata media di circa un’ora e può essere svolto sia come task di gruppo che come task individuale. Il caso in questione presenta una situazione abbastanza complessa, che richiede un’analisi approfondita e la conseguente elaborazione di possibili soluzioni.

Esempio: In funzione del tuo ruolo di sales manager della tua azienda devi pianificare la produzione di tute da neve per neonati destinate al mercato italiano. Un modo di procedere in questo compito può essere quello di considerare il tasso di natalità e le abitudini di acquisto stagionale dei consumatori italiani. Sulla base di questi dati, dovresti essere in grado di fornire una stima.

Lo scopo dei case study, di solito, non è quello di ottenere dai candidati una risposta concreta al quesito. Piuttosto, è il modo di procedere nella gestione della problematica che conta. I recruiter si servono del caso aziendale per verificare il pensiero analitico e le conoscenze generali dei candidati. Quindi, non ti spaventare se non sai dare una risposta diretta; piuttosto, dai spazio alla tua creatività e pensa a delle possibili soluzioni[3].

Come prepararsi al meglio all’assessment center

L’invito a un assessment center è già un primo successo nella fase di candidatura. Se raggiungi questo gradino, significa che la tua lettera di presentazione e il tuo curriculum sono stati convincenti al punto tale da portarti ad un incontro di persona. La prima cosa da fare in seguito all’invito è informarsi sulle varie opzioni di viaggio. Per quanto scontato, essere puntuale ad un assessment center, così come al classico colloquio di lavoro, è decisivo per dare una prima impressione positiva. Familiarizza inoltre con l’azienda. Conoscere la storia, la filosofia e i tratti caratteristici del datore di lavoro sono aspetti da non trascurare mai, poiché questi sono sempre oggetto di domanda nei colloqui individuali.

Non dimenticare poi di fare delle ricerche specifiche sul settore in cui l’azienda opera. Qual è l'ampiezza attuale della domanda di prodotti o servizi offerti dell’azienda? Quanto è forte la concorrenza? Queste informazioni possono esserti di aiuto in alcuni esercizi proposti durante l’assessment center.

CheckInformati in anticipo su possibili progetti di punta dell’azienda per cui ti stai candidando e guadagna ulteriori punti mostrando il tuo interesse per il lavoro e l’azienda.

CheckInformati in anticipo su possibili progetti di punta dell’azienda per cui ti stai candidando e guadagna ulteriori punti mostrando il tuo interesse per il lavoro e l’azienda.

Esercizi durante un colloquio di lavoro di gruppo

Come te la cavi con i numeri? Ricorda che chi ti valuta vuole anche testare le tue capacità di calcolo; perciò rinfresca le tue conoscenze matematiche di base, come il calcolo percentuale o la regola del tre.

Anche la preparazione ai compiti di gruppo è di fondamentale importanza. In queste occasioni, la tua capacità di motivare gli altri membri del gruppo e le tue doti da leader saranno al centro dell’attenzione. Allena con amici e parenti strategie, tecniche argomentative e lavora sulla fiducia in te stesso riflettendo sui punti di forza che vuoi far risaltare durante le esercitazioni. Durante gli assessment center, anche mantenere la calma in situazioni di forte stress e trattare i colleghi con rispetto sono requisiti che possono fare la differenza.   

Esercizi durante un colloquio di lavoro di gruppo

Data la vasta gamma di esercizi, case study e tant’altro, è impossibile prepararsi alla perfezione per ogni prova. Evita quindi di imparare esempi di soluzioni a memoria. Durante la preparazione, cerca piuttosto di concentrarti sulla risoluzione di diverse tipologie di esercizio, allenando così il tuo pensiero logico. Inoltre, avere una buona cultura generale è molto utile sia per il colloquio di lavoro che per l’assessment center. Rimani quindi sempre aggiornato sui temi di attualità.

Vantaggi di un assessment center

Vantaggi per l‘azienda

A differenza del classico colloquio di lavoro, l'assessment center offre molti vantaggi all'azienda. Con questo metodo di valutazione, le imprese possono infatti osservare i candidati in diverse circostanze e valutare meglio il modo in cui questi affrontano le situazioni di stress e risolvono problemi complessi. I punti di forza e di debolezza dei vari concorrenti vengono analizzati più nel dettaglio, riducendo così al minimo il rischio di un’assunzione frettolosa e inadeguata. Gli assessment center ben fatti sono perciò una garanzia nel lungo periodo, poiché consentono di risparmiare sui costi derivanti da eventuali decisioni sbagliate da parte degli HR. Affinché questo avvenga, tuttavia, è necessario che l’assessment center sia ben progettato e specificamente orientato alla posizione da ricoprire.

Assessment Center: candidata al colloquio

Vantaggi per il candidato

L'assessment center non è vantaggioso unicamente per l'azienda. Con questa modalità di valutazione hai infatti molto più tempo a disposizione (da qualche ora a tre giorni) per presentare te stesso e i tuoi punti di forza al tuo potenziale datore di lavoro, e di conseguenza, una maggiore possibilità di superare la concorrenza. La varietà dei compiti assegnati è, poi, un modo per metterti alla prova contemporaneamente in diversi ambiti. Anche nel caso in cui un certo blocco di esercizi non dovesse piacerti, avrai sempre la possibilità di guadagnare punti negli altri blocchi. Inoltre, le pause fra un’esercitazione e l’altra possono essere un’occasione per entrare in contatto con i recruiter, raccogliere le prime impressioni sull'azienda e, chissà, rimanere impressi nella mente dei valutatori.

AttenzioneNell’invito dei recruiter non è sempre specificato se si tratterà di un classico colloquio di lavoro o di un assessment center. Parole come “prova di valutazione”, “seminario di selezione” o “prove di selezione in più giornate” indicano generalmente un invito del secondo tipo

AttenzioneNell’invito dei recruiter non è sempre specificato se si tratterà di un classico colloquio di lavoro o di un assessment center. Parole come “prova di valutazione”, “seminario di selezione” o “prove di selezione in più giornate” indicano generalmente un invito del secondo tipo.

Conclusioni: sfrutta l‘assessment center a tuo vantaggio

Essere invitati ad un assessment center suscita spesso ansia e stress, e può essere quindi destabilizzante per un candidato. Tuttavia, una buona preparazione e un atteggiamento positivo e simpatico sono la marcia giusta per affrontare con fiducia questa esperienza di problem solving. Sfrutta al meglio questa fase del processo di selezione e convinci i tuoi interlocutori di quanto vali veramente. Sii fiducioso, ormai sei a un passo dal tuo nuovo lavoro!

Riferimenti bibliografici:

[1] https://www.ionos.it/startupguide/produttivita/assessment-center/
(consultato in data 30.09.2019)

[2] https://www.simone.it/catalogo/v237_3.pdf
(consultato in data 30.09.2019)

[3] https://www.ticonsiglio.com/wp-content/uploads/2015/06/Esempi-assessment-center.pdf
(consultato in data 30.09.2019)

Immagini tratte da:

iStock.com/SeventyFour

iStock.com//g-stockstudio

iStock.com/erikreis

iStock.com/shironosov