global.uvp.bar.1

Qualità e confort

Circa il 50% di materie prime più sostenibili

Ampia selezione

Moda per tutta la famiglia

Esperti nella moda

Look per tutte le occasioni

Una tavola decorata per le nozze: fiori, legno e vetro

Decorazioni per il matrimonio

Materiale per realizzare i numeri dei tavoli

In una To Do List del matrimonio che si rispetti non possono mancare le decorazioni per la celebrazione, in chiesa o in comune che sia, e il ricevimento. Una volta spuntate le voci relative all'abito e alla lista degli invitati, bisogna iniziare a pensare all’allestimento della location. Per quanto possa sembrare una frase fatta, sono i dettagli che fanno la differenza e che possono rendere indimenticabile questo giorno tanto atteso. Non importa quale tipo di matrimonio abbiate in mente, se da favola o in stile vintage – esiste sempre la decorazione giusta per ogni coppia di sposi. Nel nostro articolo abbiamo raccolto le mode più in voga e gli ultimissimi trend del 2019. Troverete di sicuro il progetto DIY che risponde ai vostri gusti!

Addobbi per il matrimonio - I trend del 2019

Mentre per fiori e abiti gli sposi continuano a rivolgersi ad esperti del settore, quando si tratta di segnaposti o decori per il salone della festa, si opta sempre più spesso per progetti fai da te, da realizzare con amici e parenti. Piccole lanterne di legno, vetro o ceramica sono un classico per personalizzare il ricevimento di nozze. In diversi formati e design, non possono mancare se volete portare una ventata di romanticismo al vostro matrimonio. Le candele (modelli e colori vanno scelti in base allo stile della festa) sono perfette per illuminare la location in modo soffuso, soprattutto durante le feste serali.

Se vi piace seguire la moda, e stare al passo con i nuovi trend, ricordate che il 2019 sarà l’anno della semplicità, con centrotavola poco appariscenti e discreti. Addobbi eccessivi, fiori ingombranti a stelo lungo e candelabri appartengono al passato. Da preferire, vasetti e piccoli contenitori con lumini o candele. Sono più romantici e non intralciano la conversazione tra gli invitati. Anche per quanto riguarda le decorazioni floreali non mancano le novità: le classiche ed intramontabili rose dovranno affrontare la concorrenza delle dalie, la moda indiscussa del 2019. Abbinate a qualche ramo di eucalipto, piante grasse o foglie di diverse tonalità di verde, possono ricreare dei contrasti di colore originali e raffinati per i centritavola delle vostre nozze.

Scegliere i fiori per il matrimonio non è mai facile, fatevi consigliare da amici e parenti, ma anche da qualche esperto del settore e non sottovalutate mai la stagionalità dei fiori.

Suggerimento

L’erba di Pampa è una delle tendenze del 2019. Le tonalità rosa e beige sono l’ideale per matrimoni romantici e in stile naturale.[1]

Le tonalità pastello del rosa sono in cima alle preferenze dei wedding planner, ma anche colori più intensi, come il living coral, il verde menta o il bordeaux la faranno da protagonista nel 2019.[2] Al contrario, la base deve essere assolutamente neutra, bianca o color crema, con particolare attenzione alla scelta di materiali naturali, come il legno e il marmo. Questa combinazione è perfetta sia per un matrimonio informale, in stile vintage, sia per ricreare l'atmosfera da favola in un ricevimento organizzato in un castello. Come ciliegina sulla torta per le location più lussuose, vi consigliamo anche qualche accessorio in rame, oro rosa, oro e argento.

Decorazioni romantiche con lanterne

Decorazioni da tavola DIY

Una volta decisa la location e stilata la lista definitiva degli invitati, dovete iniziare ad organizzare la disposizione dei tavoli e la relativa suddivisione degli ospiti. Per quanto riguarda la cerimonia, in chiesa o in comune, si preferisce lasciare massima libertà agli invitati : la tradizionale divisione tra gli amici e i parenti della sposa e quelli dello sposo è ormai superata. Per quanto riguarda il ricevimento, è necessario assegnare a ciascun ospite un posto ben preciso. Una suddivisione ragionata degli invitati e il rispetto dei posti assegnati sono indispensabili per non creare caos durante il pranzo o la cena di matrimonio. Come sempre, non bisogna esagerare con la rigidità. Finito il banchetto, gli invitati devono sentirsi liberi di cambiare il proprio posto!

Curiosità

Controllate bene la lista, per evitare di dimenticare qualcuno, e assicuratevi che ci sia un segnaposto per ogni invitato. Progetti DIY ambiziosi, con molti dettagli e una lunga preparazione, sono solo una fonte ulteriore di stress.

Se avete affittato un salone di grandi dimensioni, dovreste realizzare anche una sorta di mappa, che permetta agli invitati di individuare con facilità il posto che gli è stato assegnato. Per prima cosa numerate i tavoli e poi esponete la vostra mappa all’ingresso del salone. Anche in questo caso, le idee a cui ispirarsi per un risultato originale, e in linea con la vostra festa, sono più di quante pensiate.

Numerazione dei tavoli con scritte in oro

Una delle tendenze più amate dai novelli sposi sono i pannelli in plexiglas o in vetro, sui cui stampare la mappa dei tavoli, con i vari numeri identificativi, e i relativi nomi degli invitati. Potete usare questa tecnica anche per i numeri con cui contraddistinguere i tavoli. Vi servono solo delle cornici dorate, di dimensioni 10 x 15 cm, e un pennarello indelebile. Con il computer potete preparare, e poi stampare, i numeri con il font e lo stile che preferite. Inserite poi il numero stampato sotto il vetro della cornice e, ricopiando la stampa, disegnatelo sul vetro. Aspettate che il pennarello si asciughi completamente. Per finire, tagliate della stoffa o un po' di carta nella dimensione della vostra cornice, quindi inseritela e chiudetela. In alternativa, potete acquistare delle cornici con il fondo di vetro ed inserire tra le due lastre di vetro dei petali o qualche fiore secco. In questo caso, però, dovrete cercare delle cornici con un supporto che vi permetta di appoggiarle sul tavolo in modo che il vostro lavoro sia ben visibile.

Segnaposti per il matrimonio - L’eleganza della semplicità

Durante l’entusiasmo del ricevimento, gli invitati potrebbero trovarsi in difficoltà e avere problemi ad individuare il proprio posto. Per alleggerire questa fase della festa, perché non contrassegnare le sedie con un piccolo cartellino che riporta il nome dell’invitato? Il mondo del DIY non sembra davvero avere confini quando si parla di segnaposti, rendendo la vostra scelta ardua e facendo sorgere dubbi e insicurezze che non si pensava di avere. Per una prima scrematura delle tante idee che troverete interessanti, chiedetevi se sono in linea con lo stile del vostro matrimonio e con le decorazioni che avete già scelto. Coerenza e armonia sono le regole base da cui partire. Piccoli biglietti di carta o cucchiaini personalizzati per l'occasione? Lasciatevi guidare dal vostro gusto...e dalle vostre abilità manuali!

Minimal ed economico – un segnaposto di matrimonio DIY, accompagnato da una coroncina di rosmarino, è un'ottima soluzione per dare un tocco personale ai tavoli del ricevimento. Vi occorrono solo dei rametti di rosmarino, un pezzo di carta per i nomi degli ospiti e un nastro in tinta con il resto delle decorazioni. Prendete due estremità di un rametto di rosmarino e piegatelo in modo da formare un cerchio. Per finire, fissate il cerchio ottenuto con un nastrino. Potete realizzare le coroncine tranquillamente da soli, ma due mani in più fanno sempre comodo e rendono il lavoro meno noioso. I cartellini con i nomi possono essere fissati alla coroncina con della colla a caldo e dovrebbero avere un'altezza di almeno 2 cm, per ottenere una composizione armonica con il rosmarino. La lunghezza, invece, può essere scelta in base ai propri gusti e alla lunghezza dei nomi.

Un mazzo di rosmarino con il nome dell'invitato - Un segnaposto DIY originale

Questi segnaposti sono alla portata di tutti, ma richiedono un minimo di organizzazione: i cartellini con i nomi possono essere stampati, o scritti a mano, anche con largo anticipo, mentre, per ovvie ragioni, le coroncine di rosmarino vanno preparate all'ultimo momento, non prima di qualche giorno dalla data del fatidico sì. In realtà, i rami di rosmarino avrebbero un aspetto elegante e raffinato anche da secchi, e non darebbero l'impressione di essere appassiti. L’unico vero inconveniente è che il rosmarino secco è molto più delicato e si spezza facilmente, mettendo a rischio i vostri segnaposti.

Addobbi floreali per il matrimonio

A seconda del tipo di ambiente e delle sale che avete affittato per la festa, le decorazioni non si limitano unicamente a centrotavola e decorazioni per i tavoli. Se avete organizzato un matrimonio estivo, all'aperto, vi consigliamo di pensare a delle installazioni luminose, come lampioni o filari di luci da appendere agli alberi. L'atmosfera sarà estremamente romantica. Se il ricevimento è al chiuso, non possono mancare ghirlande, festoni, decorazioni per le pareti e una decorazione floreale per porte ed eventuali archi.

Una corona di fiori realizzata con un telaio da ricamo

L’idea DIY che vi presentiamo ora è perfetta per creare uno sfondo adatto alle fotografie, decorare le pareti dietro al buffet o personalizzare la sedia degli sposi. Potrete realizzare queste corone di fiori in pochi passaggi e aggiungere dettagli in linea con lo stile delle vostre nozze. Questo progetto non richiede particolari abilità manuali, né conoscenze botaniche.

Per questa corona del matrimonio vi occorrono un anello da ricamo nella dimensione desiderata, un nastro di stoffa largo, delle lettere o una parola in legno, e alcuni fiori, freschi o di plastica. È possibile reperire la maggior parte di questi materiali in un negozio di fai da te oppure online. In alternativa alla scritta in legno, potete rivolgervi ad una copisteria, o un negozio specializzato, e farvi stampare la parola che desiderate sul vostro nastro. Nella scelta dei fiori attenetevi sempre al leitmotiv della festa e utilizzate dei colori che non stonino con il resto delle decorazioni. Se decidete di utilizzare dei fiori di plastica, potete realizzare la coroncina anche molto prima delle nozze e avere un pensiero in meno durante la frenesia degli ultimi preparativi.

Curiosità

Se per voi i fiori di plastica sono un tabù, parlate del vostro progetto con un fiorista. Potrebbe aiutarvi e darvi qualche consiglio su come disporre e fissare i fiori al telaio.

Idee per tutte le tasche - Decorazioni di matrimonio

Arrivare impreparati al proprio matrimonio può decretare l’insuccesso di uno dei giorni più importanti della vita. L’allestimento di un matrimonio, dalla cerimonia al ricevimento, non può essere improvvisato all’ultimo istante e richiede tempo e preparazione. Coinvolgete i vostri testimoni nei preparativi e iniziate a raccogliere le prime idee subito dopo il fidanzamento. Selezionate quelle che vi convincono di più e valutatene insieme la fattibilità. I fiori freschi non sono particolarmente economici e molte decorazioni possono far lievitare velocemente il budget che vi eravate prefissati. Giocare d’anticipo e privilegiare progetti DIY può invece aiutarvi a contenere le spese. Ricordate: anche i matrimoni ecologici, all’insegna del rispetto per la natura, sono tra i trend del nuovo anno.[3] Approfittate delle tante idee DIY sostenibili ed evitate di realizzare decorazioni usa e getta.

Riferimenti bibliografici

[1] http://www.admaioraproject.it/2019/01/30/fiori-nuovi-nei-matrimoni-2019/

[2] https://www.cosmopolitan.com/it/moda/a25576003/matrimonio-tema-living-coral-pantone/

[3] https://looxy.it/tendenze-matrimoni-2019/