global.uvp.bar.1

Qualità e confort

Circa il 50% di materie prime più sostenibili

Ampia selezione

Moda per tutta la famiglia

Esperti nella moda

Look per tutte le occasioni

Pianificare i costi per le nozze - Quanto costa un matrimonio

Quanto costa un matrimonio – Una panoramica di tutte le spese

Pianificare i costi: un matrimonio in una location elegante

Ormai ci siete: avete l'anello di fidanzamento al dito e siete pronti per iniziare l'organizzazione del vostro matrimonio. Non lasciatevi trasportare dall’entusiasmo del momento e, prima di prendere qualsiasi tipo di decisione, fate qualche valutazione di natura finanziaria. Qui trovate una panoramica di tutte le spese che dovrete affrontare: dall'outfit, all'affitto della location, fino al servizio fotografico. Il nostro articolo vi aiuterà a capire quanto investire per le singole voci e come calcolare i costi in modo corretto, evitando brutte sorprese o delusioni. Chi l’ha detto che un matrimonio di classe deve costare cifre da capogiro? Scoprite come risparmiare un po’ di soldi, senza rinunciare ai vostri sogni.

Le voci più importanti del budget

Nessun matrimonio è uguale ad un altro e ogni cerimonia deve rispecchiare gusti e preferenze degli sposi. Probabilmente avete iniziato a fantasticare su questo giorno fin da piccoli e avete sogni e aspettative che non volete vengano delusi. In ogni caso, le prime scelte da prendere riguardano lo stile e l'atmosfera generale: una location sfarzosa o un matrimonio semplice, magari nel giardino di casa? Tocca a voi decidere numero di invitati e tipo di nozze.

Il numero di amici e parenti che saranno presenti al ricevimento è forse l’aspetto che influisce di più sul budget finale. Per questo motivo, ritagliatevi subito del tempo per redigere la lista degli invitati. Solo così potrete iniziare a calcolare i costi e avere una prima idea delle spese da affrontare.

Giocate d'anticipo e chiarite subito questi aspetti preliminari – in questo modo potrete approfittare di offerte e sconti. Prima iniziate, meglio è! Confrontare le varie offerte e valutare quelle che considerate più vantaggiose non è così facile come sembra. Contattare i fornitori, passare in rassegna i preventivi e determinare quelli con il miglior rapporto qualità-prezzo richiede infatti tempo e pazienza.

Il tetto massimo di spese va fissato subito, prima di procedere con qualsiasi altra decisione. Prendete nota di tutte le spese e non trascurate nessun aspetto. Fin dall'inizio cercate di essere realisti e valutate i costi effettivi, evitando stime troppo ottimistiche. Poi stilate un elenco di tutti i vostri desideri per il grande giorno. Create la vostra classifica personale, con in cima gli aspetti a cui date maggior importanza e alla fine quelli a cui siete disposti a rinunciare. Se vi accorgete che il budget è tirato, eliminate le voci che si sono classificate per ultime o pensate a delle alternative più economiche.

Costi per l'abito da sposa

Ogni sposa ha le sue aspettative sull'abito per le nozze - alcune preferiscono lo stile minimal, altre vogliono un abito da principessa e altre ancora un modello sexy o con la gonna corta. I prezzi degli abiti variano significativamente da modello a modello, ma in Italia si calcola una spesa media che supera di poco i 2.000 euro.[1] Al di là di gusti e disponibilità economiche, è importante che la sposa si senta a suo agio e sia soddisfatta della scelta fatta. Nella nostra guida all’acquisto dell’abito da sposa, vi mostriamo i diversi modelli tra cui scegliere, con una breve presentazione dei tagli più adatti ad ogni tipo di fisico. Seguite anche i nostri consigli per risparmiare: perché non organizzare un matrimonio in stile vintage e indossare l’abito della mamma?

Per la voce "Abito da sposa" dovete calcolare un minimo di 500 euro: non ci sono invece limiti verso l'alto. Per gli accessori, le scarpe, la biancheria intima e il velo vanno messi in conto almeno altri 200 euro. I costi per i gioielli sono a parte. Per cosmetici, parrucchiere e manicure potete invece segnare 100 euro.

Costi per l'abito dello sposo

Diversamente da quanto si possa pensare, anche per gli abiti maschili c’è un’ampia gamma di modelli e look tra cui scegliere. Nella nostra guida dedicata ai vestiti da cerimonia per Lui, vi presentiamo i tagli più adatti all’occasione: completo classico, frac o tight? Un abito da uomo parte di solito dai 350 euro. A questi vanno aggiunti i costi di scarpe, camicia, cravatta o papillon. Il costo degli accessori ruota intorno ai 150 euro.

Costi per le fedi

La scelta delle fedi dipende dai vostri gusti personali. I prezzi differiscono molto in base ai materiali usati e alla lavorazione richiesta. Gli anelli in oro bianco partono dai 350 euro, quelli di platino sono più costosi e dovrete calcolare almeno 500 euro. L’aggiunta dell’incisione o di un diamante va conteggiata a parte.

Costi per la location

I costi per il ricevimento dipendono dal tipo di spazio che avete deciso di affittare. Se si tratta di una semplice sala civica vicino a casa, i costi per l'affitto sono abbastanza ridotti e si aggirano intorno ai 200/500 euro. Nei piccoli comuni a volte viene semplicemente chiesta una donazione. Spesso al costo per l'affitto si aggiunge anche quello per la pulizia. Qui potete calcolare circa 100 euro.

Curiosità

Se siete membri di un'associazione, potreste affittare la sua sede per la festa di nozze. Questo vi permetterà di risparmiare o addirittura di azzerare il costo della voce location.

Se invece avete scelto una location specializzata in banchetti e ricevimenti di nozze, l’offerta dovrebbe già includere tutti i costi. Se però avete messo gli occhi su una location stravagante, allora potreste raggiungere cifre a quattro zeri.

Costi per alloggio e ricevimento

I costi di questa voce devono essere calcolati a persona. Anche qui, i prezzi dipendono da cosa volete offrire ai vostri invitati. Se dopo aver pronunciato il fatidico sì volete brindare con un bicchiere di spumante, calcolate 3/5 euro a testa. E se al brindisi volete aggiungere un piccolo aperitivo, con qualcosa da sgranocchiare, i costi salgono a 10 euro per persona.

Una torta nuziale poco elaborata può essere acquistata già a partire da 100 euro. Per torta e caffè calcolate 10 euro a persona. Ancora una volta, il costo del pranzo o della cena di nozze varia in base al tipo di banchetto che volete offrire e al fornitore scelto – in ogni caso si aggira sui 60/80 euro a persona, bevande incluse. Qui ovviamente va valutato il rapporto qualità-prezzo delle pietanze che verranno servite. Per evitare delusioni su porzioni e qualità del cibo, ricordate sempre di richiedere un preventivo scritto, in cui siano riportati tutti i dettagli legati al servizio.[2]

Per quanto riguarda il vitto, mettete in conto 80/100 euro a invitato. Anche qui i prezzi variano significativamente, a seconda della città e del tipo di alloggio. Consultate diversi fornitori e confrontate le varie offerte.

Costi per il fotografo

Un fotografo professionista può comportare un investimento economico non indifferente. Se volete un reportage da favola che immortali l'intera giornata, dai preparativi fino al party serale, i costi di questa voce lieviteranno in fretta. Per questo tipo di servizio dovete calcolare una cifra che può variare dagli 800 ai 3500 euro. In alternativa, potete limitare il servizio fotografico ai momenti più significativi della cerimonia. Si tratta in questo caso di un servizio di solo due ore, con un costo che oscilla tra i 100 e i 400 euro.

Il lavoro di un fotografo per matrimoni non si limita alle sue ore di presenza. I veri professionisti pianificano sempre un incontro preliminare con gli sposi, per capire aspettative e gusti. Senza contare che il loro lavoro non termina con la conclusione delle nozze, ma continua con le ore di lavoro investite per elaborare e ritoccare le foto.

Non sottovalutate anche i costi nascosti di un servizio fotografico. Le spese di viaggio sono già incluse? E i costi per le stampe? Le foto vi verranno consegnate anche in formato digitale, così che le possiate usare anche per i vostri biglietti di ringraziamento o per la creazione di un album fotografico online?

Fotografo di matrimoni: confrontare i prezzi conviene sempre
Curiosità

Sono sempre di più gli stranieri che scelgono una location italiana per il loro matrimonio. Nel 2018 si è registrato un aumento del 7%. Le mete più richieste? Toscana, Costiera Amalfitana e Monferrato.[3]

Costi per l’intrattenimento

I costi per l'accompagnamento musicale dipendono dalla decisione di ingaggiare un DJ, un cantante o un'intera band. I prezzi partono da 500 euro per l’intera giornata. Non dimenticate di calcolare anche i tempi di carico e scarico delle attrezzature e gli eventuali costi di viaggio.

Ulteriori costi per il matrimonio

La componente maggiore delle spese di un matrimonio è senza ombra di dubbio rappresentata dall'outfit degli sposi, il ricevimento (incluso l'affitto della location) e l'alloggio per gli invitati.

La vostra lista, però, non finisce qui e ci sono altri mille aspetti da prendere in considerazione.

Risparmiare soldi: partecipazioni fai da te

Costi per gli inviti

Spesso si tende a sottostimare i costi delle partecipazioni. Le spese non si limitano alla creazione e alla stampa degli inviti. Anche buste e francobolli devono rientrare nel budget previsto. Se avete in mente un matrimonio con molti ospiti, questa voce non va sottovalutata. Se oltre alle partecipazioni volete inviare anche le cartoline Save-the-date e i biglietti di ringraziamento, i costi saliranno ulteriormente. Calcolate un massimo di 25 euro a persona (o a coppia), inclusi i costi di spedizione.

Un'ulteriore voce riguarda invece i prodotti da stampare, come i segnaposti per la tavola, i menu o il libretto della cerimonia. Anche in questo caso partite da un minimo di 100 euro.

Costi del matrimonio civile

Per la richiesta di pubblicazioni in comune dovete presentare all'Ufficio di Stato Civile una marca da bollo dal valore di 16 euro. Alcuni comuni mettono a disposizione una sala gratuita o chiedono una semplice donazione, in base alle possibilità degli sposi. Le location più ricercate, in città storiche famose anche all’estero, hanno dei prezzi più elevati. Sui siti di queste città potete visualizzare le tariffe per l’affitto delle sale. Nel caso di un matrimonio tra cittadini stranieri, potreste dover far tradurre e legalizzare alcuni documenti. Anche questi costi vanno inclusi nel budget per i documenti.

Costi delle decorazioni floreali

Qui i costi variano in base alla quantità e al tipo di decorazioni che desiderate, se con fiori ricercati o composizioni elaborate. Alla lista aggiungete: le decorazioni per la chiesa o il comune, i petali per le damigelle, le decorazioni per l'auto, i centrotavola e i fiori per la location, il bouquet della sposa (ed eventualmente un secondo mazzo per il tradizionale lancio) e il fiore all'occhiello per lo sposo. Non aspettatevi di spendere meno di 300 euro.

I nostri consigli per risparmiare

Partecipazioni DIY

Rinunciate ad un servizio professionale e realizzate delle cartoline Save-the-date fai da te. Utilizzate, ad esempio, la carta da pacco o del semplice cartoncino. Nel nostro articolo dedicato alle partecipazioni vi mostriamo come dare un tocco di eleganza anche agli inviti DIY meno elaborati.

Affidate il servizio fotografico agli amici

Se non potete permettervi un reportage da nozze reali e volete risparmiare sul costo del fotografo, chiedete a qualche amico appassionato di fotografia di scattare le foto del vostro matrimonio. Ormai smartphone e macchine digitali permettono a chiunque di realizzare scatti di qualità e, nel peggiore dei casi, di ritoccare le foto venute male con un programma di elaborazione fotografica.

Suggerimento

Ci si sposa una volta sola nella vita. Le foto del matrimonio verranno tramandate a figli e nipoti: non risparmiate troppo su questa voce, potreste pentirvene.

Rinunciate ad un abito da sposa nuovo

L'abito da sposa può raggiungere cifre da capogiro. Se non avete intenzione di conservare il vostro abito per tramandarlo a vostra figlia e sapete già che non lo riutilizzerete mai più, perché non affittarlo? Anche in questo caso, leggete bene le condizioni del contratto, prestando attenzione a cauzione, costi di pulizia e resi. In alternativa, potete comprare un abito usato.

Conclusioni

Il giorno del matrimonio dovrebbe essere uno dei più belli della vostra vita. Oltre agli aspetti organizzativi veri e propri, non sottovalutate la parte finanziaria. Una lista di tutte le spese da affrontare vi permetterà di tenere sotto controllo la situazione e di correre subito ai ripari, nel caso vi accorgiate che il costo del matrimonio sta magicamente lievitando. Stilate una classifica e valutate gli aspetti a cui date maggiore importanza e quelli di cui potete tranquillamente fare a meno. Potete anche chiedere un piccolo sostegno economico a parenti ed amici. La classica lista nozze, con il necessario per la nuova casa, è spesso superflua, considerando che molti matrimoni vengono preceduti da un periodo di convivenza. Perché allora non chiedere agli invitati di contribuire alle spese del matrimonio?

Riferimento bibliografico

[1] http://www.ansa.it/canale_lifestyle/notizie/moda/2018/04/05/abito-da-sposa-oltre-2-mila-euro-il-costo-medio_fedd7822-891a-4bff-9485-5e1724c7b1d9.html

[2] https://www.consumatori.it/articolo/matrimonio-senza-fregature/

[3] https://www.ilsole24ore.com/art/viaggi/2018-05-14/sposi-belpaese-le-location-un-si-indimenticabile-152510.shtml?uuid=AEu2ZBoE&refresh_ce=1

Immagini tratte da

istock.com/esolla

istock.com/beorm

istock.com/Erstudiostok