Due colleghi di lavoro sfoggiano un business look classico.

Guida ai dress code dell’abbigliamento business per un outfit professionale

Il giusto outfit da lavoro aiuta a sentirsi più professionali e sicuri di sé stessi. Per scegliere l’abbigliamento più idoneo al luogo di lavoro devi considerare il settore e la posizione che ricopri o andrai ad occupare. In questo articolo trovi una panoramica dei diversi dress code della moda business per aiutarti a scegliere l’outfit perfetto per il tuo lavoro.

SuggerimentoNella scelta del tuo look professionale devi tenere conto non solo del settore lavorativo ma anche della cultura aziendale: come vengono rappresentati i dipendenti sul sito internet o nel materiale pubblicitario? Come si vestono in ufficio? Una buona regola è quella di non essere mai più eleganti del capo e allo stesso tempo non vestirsi più casual dei colleghi.

SuggerimentoNella scelta del tuo look professionale devi tenere conto non solo del settore lavorativo ma anche della cultura aziendale: come vengono rappresentati i dipendenti sul sito internet o nel materiale pubblicitario? Come si vestono in ufficio? Una buona regola è quella di non essere mai più eleganti del capo e allo stesso tempo non vestirsi più casual dei colleghi.

Moda business: cos’è lo stile business attire?

Con il termine “business attire” si intende il classico look da uomo o donna in affari. Il dress code business attire è molto formale, serio e conservativo. Questo stile viene detto spesso anche “business professional”.

In quali settori viene richiesto il look business attire?

L’abbigliamento business attire si riferisce a un codice di abbigliamento tradizionale e molto elegante e per questo è adottato nel mondo degli affari, in particolare nel settore bancario, finanziario, assicurativo, politico e giuridico.

Lo stile business attire è richiesto spesso anche a livelli dirigenziali e manageriali di aziende che operano in altri ambiti.

Quali colori sono ammessi nel classico business outfit?

Il look business classico punta soprattutto sui colori scuri e tenui come il nero, il blu scuro, l’antracite o il grigio. Per bluse e camicette vanno bene anche colori più chiari come il bianco, l’azzurro, il grigio chiaro o il rosa chiaro, ma devono comunque essere abbinati al resto dell’outfit.

Più ufficiale e importante è l’occasione alla quale devi partecipare o più alta è la tua posizione in azienda, più scuri e sobri dovrebbero essere i colori scelti per il tuo look aziendale.

Outfit business attire per l’estate

Se il tuo ambiente di lavoro segue una linea piuttosto rigorosa per il dress code da ufficio, di solito non sono ammesse eccezioni alle regole neppure in estate. Per evitare di avere troppo caldo o freddo, si dovrebbero comprare abiti di tessuti adatti alle diverse stagioni. In estate opta quindi per giacche e blazer sfoderate e leggere fatte di materiali rinfrescanti come il lino, il cotone e il seersucker.

Gonne o pantaloni corti, scollature profonde e scarpe aperte come i sandali sono invece tabù.

Un uomo indossa un completo e una cravatta nel classico stile business attire.

Quali regole valgono per il look business attire da uomo?

Per gli uomini è d’obbligo il completo formale con camicia e cravatta. Mentre l’abito dovrebbe essere di colori scuri come il grigio, l’antracite o il blu navy, per la camicia è possibile invece optare per un colore chiaro. La cravatta dovrebbe essere sempre di un colore più scuro della camicia, ma può contenere un leggero tocco di colore. Il panciotto è facoltativo nella maggior parte dei casi. Scarpe di pelle semplici ma eleganti con calzini coordinati e una cintura completano l’outfit.

AttenzioneSe ti è permesso di toglierti la giacca o il blazer al lavoro, ad esempio fuori dalle riunioni con i clienti o quando fa molto caldo, appendi questi capi sempre su una gruccia e non lasciali sullo schienale della sedia.

AttenzioneSe ti è permesso di toglierti la giacca o il blazer al lavoro, ad esempio fuori dalle riunioni con i clienti o quando fa molto caldo, appendi questi capi sempre su una gruccia e non lasciali sullo schienale della sedia.

Un uomo indossa un completo e una cravatta nel classico stile business attire.
Una donna indossa un tailleur-pantalone nero con una scarpa semplice con i tacchi.

Quali sono le regole del dress code business attire da donna?

Nella scelta del loro business outfit, le donne hanno in genere più scelta rispetto agli uomini. Ecco le opzioni più comuni:

Una donna indossa un tailleur-pantalone nero con una scarpa con i tacchi semplice.
  • Completi con pantaloni
  • Completi con gonna
  • Tubini semplici e aderenti

Non importa quale di queste alternative tu abbia scelto, in tutti i casi tieni a mente le seguenti indicazioni:

  • Gonne e vestiti dovrebbero essere lunghi fino al ginocchio.
  • Abbina i collant velati a gonne e vestiti e gambaletti trasparenti ai pantaloni.
  • Tieni le spalle coperte anche in estate.
  • Scegli sempre scarpe chiuse (con un tacco inferiore a 7 cm).
  • Indossa pochi gioielli e un trucco da giorno leggero e sobrio.

A seconda dell’ambiente lavorativo, sono possibili interpretazioni più moderne del classico look professionale, ma l’importante è attenersi sempre e comunque alle regole di base. Al posto dei tipici pantaloni con pinces, ad esempio, puoi indossare i pantaloni paperbag o a palazzo, abbinarli a un blazer oversize o optare per fantasie sobrie in colori tenui (ad esempio i tessuti a quadri).

Abbigliamento business casual: cosa significa business casual?

Il dress code “business casual” riesce a combinare sapientemente eleganza e comodità. Si tratta di uno stile serio e professionale ma non troppo raffinato e rappresenta la nuova frontiera del dress code business. Questo stile, infatti, sta prendendo sempre più piede nelle aziende e organizzazioni moderne.

Pur rimanendo entro i confini di un abbigliamento elegante, ben curato e sobrio, questo codice di abbigliamento offre più spazio per l’interpretazione personale. Il look business casual può quindi essere inteso come una variante meno impegnativa del classico look business.

Per quali occasioni è adatto l’outfit business casual?

Lo stile business casual è spesso adottato per appuntamenti di lavoro o eventi dopo il lavoro, come cene aziendali o viaggi d’affari, ma solo quando non c’è un diretto contatto con i clienti. A seconda del settore e dell’immagine che l’azienda vuole trasmettere, il look business casual è adatto anche per andare in ufficio quando non sono previste riunioni con i clienti.

Quali errori bisogna assolutamente evitare per un look business casual?

Il dress code business casual non deve essere confuso con i look da tempo libero o gli outfit casual e informali in senso generale. L’outfit business casual, infatti, non è sinonimo di magliette, felpe e scarpe da ginnastica o aperte come sandali e peep toe (cioè le scarpe aperte in punta), così come sono vietati le borse grandi a spalla (per esempio le shopper), i marsupi e gli zaini.

Nella scelta dei capi di abbigliamento cerca sempre materiali di buona qualità e tagli eleganti: spesso sono proprio i dettagli a fare la differenza.

I jeans sono ammessi nel dress code business casual?

I jeans sono tema di dibattito all’interno del mondo business casual. In genere, i jeans vengono classificati come dei capi troppo sportivi per questo dress code e dunque nella maggior parte dei casi sono un no-go. In alcune aziende, tuttavia, sono ammessi i jeans scuri e di alta qualità. Per sapere se è il caso di indossarli, dovresti seguire lo stile dei tuoi colleghi e superiori o eventualmente chiedere conferma al dipartimento delle risorse umane. In qualsiasi caso, i jeans chiari, slavati, con buchi o altre decorazioni non devono assolutamente uscire dal tuo armadio.

Una donna indossa un look business casual con un vestito semplice a quadri e scarpe chiuse.

Quali opzioni prevede lo stile business casual per le donne?

L’abbigliamento business casual ti permette di incorporare il tuo stile individuale nel tuo outfit di lavoro, a patto però che il risultato finale sia sempre decoroso e professionale. Ecco alcune linee guida:

  • Con colori tenui vai sempre sul sicuro, ma anche fantasie semplici e accessori a tinta unita vanno bene.
  • Le scarpe chiuse sono un must anche del look business casual. Al posto delle decolleté puoi anche indossare delle scarpe stringate eleganti o dei mocassini.
  • Oltre ai classici pantaloni in tessuto e con pinces, sono ammessi anche tagli moderni come i pantaloni a palazzo o i pantaloni culotte. Anche gonne strette e abiti sono una buona scelta per il tuo look professionale da lavoro.
  • In estate puoi indossare camicette senza giacca, in inverno pullover e cardigans.

CheckLo stile oversize offre alle donne l’opportunità di ricreare un look business moderno. Assicurati, tuttavia, che la composizione sia armoniosa ed elegante: un blazer largo o dal taglio lungo si abbina perfettamente a pantaloni e gonne aderenti, mentre i pantaloni più maschili o dal taglio ampio in combinazione con camicette eleganti e blazer aderenti creano una silhouette armoniosa.

CheckLo stile oversize offre alle donne l’opportunità di ricreare un look business moderno. Assicurati, tuttavia, che la composizione sia armoniosa ed elegante: un blazer largo o dal taglio lungo si abbina perfettamente a pantaloni e gonne aderenti, mentre i pantaloni più maschili o dal taglio ampio in combinazione con camicette eleganti e blazer aderenti creano una silhouette armoniosa.

Una donna indossa un look business casual con un vestito semplice a quadri e scarpe chiuse.
Un uomo indossa camicia, giacca e pantalone per completare il suo outfit buciness casual.

Cosa possono indossare gli uomini per un abbigliamento business casual?

Lo stile business casual per gli uomini è meno rigoroso del tradizionale abbigliamento da ufficio, ma richiede comunque un look ordinato e abbastanza classico. Se la cravatta è facoltativa, non è possibile rinunciare a giacca o cappotto. Altri capi di abbigliamento che rientrano nello stile business casual per gli uomini sono:

Un uomo indossa camicia, giacca e pantalone per completare il suo outfit buciness casual.
  • Camicie con colletto stile francese, camicie leggermente più sportive con bottoni, maglioni in tessuti di alta qualità
  • Pantaloni da completo, pantaloni classici in tessuto, chino estivi
  • Scarpe di pelle eleganti e dall’aspetto professionale (ad esempio le scarpe Derby e Oxford) e cintura di pelle abbinata

A seconda del settore e della cultura aziendale, lo stile business casual può essere allentato ulteriormente. Ad esempio, scarpe sportive in tela o basse sono tollerate in alcuni casi.

Outfit moderno: cos’è l’abbigliamento smart casual?

Stampe sobrie, tagli moderni e accessori d’effetto non sono più un tabù in questo dress code: l’abbigliamento business che permette il maggior grado di flessibilità e personalizzazione è chiamato “smart casual”. Nonostante questo stile lasci molte libertà, non è sempre facile comprendere cosa è ammesso e cosa è vietato. Questo stile si trova a metà tra il formale e il casual e può essere descritto come semplice e pratico, ma allo stesso tempo elegante e ricercato.

Cosa indossare per un look smart casual?

Lo stile smart casual è particolarmente popolare nelle aziende più giovani e nei settori creativi, ma può essere la scelta giusta anche per gli eventi post lavoro. Non bisogna tuttavia dimenticare che si tratta pur sempre di un look professionale da lavoro.

Quali sono gli errori da evitare per un outfit smart casual?

Anche lo stile di abbigliamento smart casual mette dei paletti e ci sono dunque degli errori da evitare assolutamente: i tuoi vestiti non dovrebbero mai essere trasandati, troppo aderenti o appariscenti. I seguenti capi di abbigliamento sono fuori luogo:

  • Jeans strappati o dall’effetto consumato
  • Top con spalline
  • Pantaloni corti
  • Minigonne
  • T-shirt con stampe vistose
  • Scarpe da ginnastica, sandali e infradito
Un uomo indossa camicia, giacca e pantalone per completare il suo outfit buciness casual.

Quali possibilità prevede lo stile smart casual per le donne?

Con il look smart casual, le donne hanno l’opportunità di seguire il loro gusto personale e la loro passione per la moda, ma devono ricordare sempre che la serietà e la professionalità non devono mai venire meno anche in questo dress code. Fai quindi sempre attenzione alle seguenti regole di base nella scelta del tuo outfit da lavoro in chiave moderna:

  • Dalle t-shirt ai maglioni, dai cardigan alle classiche camicette, (quasi) tutto è permesso per la parte superiore del corpo. L’importante è che i capi siano realizzati con materiali di ottima qualità e non abbiano stampe appariscenti.
  • Combina colori tenui con fantasie sobrie in modo che il look generale non sia troppo colorato. Puoi anche osare con uno “statement piece” scelto accuratamente, cioè un indumento o un accessorio un po’ più stravagante (ad esempio un blazer colorato, una gonna a fantasia o una collana chic) che completa e rafforza il tuo outfit da lavoro.
  • Oltre ai pantaloni di tessuto e alle gonne, anche i jeans scuri sono permessi, purché siano combinati con altri capi più classici.
  • Per un look smart casual, puoi indossare delle scarpe basse, purché siano eleganti e in buono stato.
  • I vestiti sono generalmente una buona scelta se sono sobri, non mostrano troppa pelle e arrivano all’altezza del ginocchio.
Una donna indossa capi semplici ma eleganti per il suo look smart casual.
Un uomo indossa un outfit sportivo ma elegante per il suo look smart casual.

Quali sono i capi smart casual consigliati per gli uomini?

Per gli uomini, la transizione tra il business casual e lo smart casual è spesso fluida. Basta quindi seguire le regole generali del dress code business casual e alleggerire in modo mirato questo look. I capi di abbigliamento più sportivi come le polo, le scarpe da ginnastica eleganti o i pantaloni cachi possono essere abbinati ad un outfit più tradizionale.

Smart casual vs. casual: qual è la differenza tra i due dress code?

Il termine “casual” può essere tradotto come “semplice” o “informale” e denota un outfit meno impegnativo che può essere indossato nella vita lavorativa di tutti i giorni. Pur essendo uno stile disimpegnato, non sono comunque ammessi abiti succinti, troppo aderenti, sporchi o stracciati. Un look curato e ordinato fa parte di ogni dress code da ufficio.

“Casual” significa un look da tutti i giorni adatto all’ufficio, mentre “smart casual” si riferisce all’abbigliamento business alleggerito con capi alla moda. La differenza tra i due stili risiede in dettagli importanti: jeans leggeri, colori vivaci, combinazioni di motivi colorati o scarpe aperte fanno parte dello stile casual ma non di quello smart casual. Questo stile è adottato principalmente nelle professioni creative o nelle aziende di moda, in cui uno stile individuale e ragionato aiuta a distinguersi.

Conclusioni

Nella maggior parte delle imprese non esiste un dress code aziendale fisso con regole chiare che si possono consultare quando ci si veste o si fa shopping. Tuttavia, esistono delle regole non scritte che si dovrebbero seguire per fare una buona impressione sul luogo di lavoro. Se sei in dubbio su quale sia il dress code appropriato per una nuova posizione lavorativa o per il colloquio di lavoro, dovresti sempre puntare su un outfit più classico. Se il look scelto risulta troppo elegante, puoi sempre aggiungere un tocco casual il giorno successivo.

Immagini tratte da:

iStock.com/filadendron

iStock.com/VioletaStoimenova