Creare un ufficio in casa per lo smart working

Ufficio in casa: come creare uno studio in casa anche in poco spazio

Per poter lavorare in parte o completamente da casa, è necessario disporre di un luogo di lavoro adeguato all'interno delle proprie mura domestiche. Non solo deve essere dotato di tutto ciò che serve per le attività quotidiane, ma deve anche essere il più possibile privo di distrazioni e, nel migliore dei casi, ergonomico. Tuttavia, non tutti hanno spazio a sufficienza per creare un ufficio in casa. Per questo motivo, in questo articolo troverai anche consigli concreti su come creare un angolo ufficio in casa anche se non hai molto spazio a disposizione.

Crea­re uno stu­dio in casa per lo smart wor­king: le basi

Per poter lavorare in modo efficiente e concentrato nel tuo ufficio a casa, dovresti allestire uno spazio apposito nel tuo appartamento. Esistono alcune regole di base per creare il tuo home office, indipendentemente dal fatto che tu disponga di un'intera stanza o solo di un angolo:

  • Ambiente di lavoro tranquillo: trova un posto in cui puoi lavorare senza distrazioni. Deve essere privo di rumori e disturbi. Le cuffie a cancellazione di rumore possono aiutarti a concentrarti se l'ambiente è piuttosto rumoroso o se si lavora con altre persone in casa.

  • Nessun disturbo: fai capire ai tuoi famigliari o coinquilini che devono rispettare il tuo lavoro e non disturbarti inutilmente durante l’orario lavorativo. Questo è particolarmente importante se non si dispone di uno studio proprio.

  • No alle distrazioni: metti il telefono in un’altra stanza o lontano da te e, se possibile, non sistemare il tuo angolo ufficio proprio accanto alla TV, alla console di gioco o altre fonti di distrazioni.

  • Ambiente di lavoro separato: cerca di organizzare il tuo ufficio a casa in modo da permettere una netta separazione tra lavoro e vita privata. Se non hai una stanza separata per il tuo studio, puoi usare scaffali o divisori per creare almeno una separazione visiva.

  • Scrivania ordinata: tieni in ordine il tuo ambiente di lavoro. Un’agenda o dei bloc-notes possono aiutarti a tenere traccia di tutto. Conserva i documenti e il materiale d'ufficio in cartelle, organizer o cassetti quando non li utilizzi.

  • Sobrietà nell’arredamento: oggetti decorativi o piante creano un'atmosfera più accogliente e piacevole nell'ufficio di casa. Tuttavia, per avere spazio sufficiente per lavorare e non essere distratti da "cose inutili", non bisogna esagerare.

  • Clima salubre: una temperatura di circa 20 °C è considerata sufficiente per gli ambienti di lavoro, per risparmiare energia e costi e per poter lavorare in modo produttivo. Ricorda inoltre di arieggiare la stanza almeno tre volte al giorno.

Creare ufficio in casa: donna lavora nel suo studio per smart working.

Come arredare un ufficio in casa

L’ideale per lavorare indisturbati è avere una stanza separata adibita allo smart working. Creare uno studio in casa ha molti vantaggi, soprattutto per mantenere l'equilibrio tra lavoro e vita privata: esso permette un ambiente di lavoro più tranquillo e lontano dalle distrazioni e quindi una più netta separazione tra lavoro e vita privata. Se hai una stanza poco utilizzata che puoi adibire a ufficio per smart working, devi assolutamente approfittarne.

Se hai già uno studio in casa, non dovrai fare altro che aggiungere computer e tutto ciò che ti serve per il lavoro e sarai pronto per iniziare a lavorare da casa. Ma anche altre stanze poco utilizzate, come la stanza degli ospiti o la camera dei bambini vuota, possono essere trasformate nel tuo ufficio personale in un batter d'occhio. Tieni a mente i seguenti suggerimenti:

  • Arreda il tuo studio secondo il tuo gusto personale. Tuttavia, la funzionalità e il comfort sono più importanti del design quando si crea un ufficio per lo smart working.

  • Un ambiente luminoso ma tranquillo, con colori chiari e tenui delle pareti e un arredamento sobrio e con materiali naturali, favorisce il buon umore e allo stesso tempo la concentrazione. Aggiungi anche dei dettagli di colore, ma evita, ad esempio, colori sgargianti sulle pareti, che possono distrarre.

  • Se per lavoro fai spesso videoconferenze, assicurati che lo sfondo sia ordinato e neutro. Gli elementi decorativi non sono vietati, ma devono mantenere una cornice professionale.

__________

Tu sai che...

È possibile allestire un ufficio in casa anche in angoli inutilizzati, ad esempio in soffitta o nel corridoio. Tuttavia, è importante non solo disporre di spazio sufficiente per i mobili da ufficio, ma anche di spazio per muoversi e per le gambe, nonché di luce sufficiente.

__________

Crea­re un an­go­lo uffi­cio in casa

Se non si dispone di una stanza separata adibita al lavoro, bisogna essere un po' creativi per creare un ufficio a casa in un angolo di una stanza. Ecco a cosa fare attenzione se si vuole allestire il proprio angolo ufficio in salotto, in cucina o in camera da letto:

Creare un angolo ufficio in salotto nonostante il poco spazio a disposizione: donna lavora nel soggiorno.
  • Utilizza lo spazio disponibile in modo intelligente. L'ideale è che la scrivania sia dotata di cassetti o che offra spazio sufficiente sotto il piano del tavolo per un carrello portadocumenti. Anche le mensole a muro possono fornire spazio aggiuntivo senza occupare molto spazio.

  • Separa l’area di lavoro dal resto dell’ambiente domestico con divisori o piante in vaso di grandi dimensioni. Anche diversi colori delle pareti o dei tappeti possono aiutare a creare una separazione visiva.

  • Se stai allestendo un ufficio permanente in casa ma non vuoi usare divisori, cerca di scegliere mobili per ufficio che si adattino allo stile degli interni. In questo modo puoi integrare intelligentemente il tuo spazio di lavoro in una stanza di casa senza rovinare il design dei tuoi interni.

  • Se lo spazio a disposizione per arredare l'ufficio di casa è limitato, è meglio evitare mobiliingombranti. Scegli mobili con gambe sottili o con un aspetto più snello e salvaspazio.

  • Sistema i cavi con portacavi o tunnel per cavi per evitare che si formi un groviglio sotto la scrivania. In questo modo il tuo spazio di lavoro avrà un aspetto ordinato e si integrerà meglio con il resto della casa.

  • La camera da letto dovrebbe essere riservata al riposo e al sonno. Tuttavia, se non si ha altra scelta se non quella di allestire il proprio ufficio in camera da letto, è opportuno progettare il proprio angolo per lo smart working in modo da poter mettere via il maggior numero possibile di documenti e oggetti dopo il lavoro.

__________

Consiglio:

Chi sostiene i costi delle attrezzature per lo smart working? Se il datore di lavoro incoraggia esplicitamente o addirittura richiede di lavorare da casa, allora dovrebbe fornire ai suoi dipendenti l'attrezzatura di lavoro necessaria, ad esempio un computer portatile aziendale, indipendentemente dal fatto che questi lavorino in ufficio o da casa.

__________

Attrezza­tu­ra per smart wor­king: di­spo­si­ti­vi e si­cu­rezza in­for­ma­ti­ca an­che da casa

Le apparecchiature informatiche sono l'elemento fondamentale di un ufficio in casa adibito per lo smart working e devono funzionare perfettamente sia in termini di funzionalità che di sicurezza. Ecco quali attrezzature sono indispensabili per lavorare da casa:

Laptop/PC

Per la maggior parte dei lavori d'ufficio, il PC è lo strumento di lavoro più importante e deve quindi essere fornito direttamente dal datore di lavoro. I più pratici sono i computer portatili aziendali, che possono essere utilizzati anche per implementare modelli di lavoro ibridi in cui si passa dall'ufficio alla casa. Una docking station può essere utilizzata per collegare un computer portatile al resto delle periferiche (mouse, tastiera, stampante, ecc.).

Telefono/smartphone

Per le chiamate di lavoro, è opportuno avere a disposizione un telefono o uno smartphone separato. In alternativa, sono possibili anche sistemi telefonici virtuali per la telefonia via Internet, per i quali è sufficiente il proprio computer portatile/PC ed eventualmente degli auricolari.

Software per il lavoro d'ufficio

I programmi di cui hai bisogno per il tuo lavoro quotidiano dovrebbero essere preinstallati sul tuo computer dall'assistenza informatica del tuo datore di lavoro.

Una buona connessione a Internet

Per lavorare in modo veloce e senza intoppi, avere una buona connessione è indispensabile. Valuta se nel tuo angolo ufficio il wi-fi di casa è abbastanza potente da permetterti di lavorare, e valuta eventualmente se procurarti un range extender per migliorare il segnale wireless nella zona adibita allo smart working oppure se cambiare provider.

Suite Office con programmi di scrittura, fogli di calcolo e programmi di presentazione:

  • Programma di posta elettronica

  • Software per meeting

  • Software speciale per i tuoi compiti (ad esempio, programmi di progettazione, ecc.)

Software di sicurezza, crittografia e backup dei dati:

  • Programma antivirus professionale

  • Eventualmente accesso VPN (rete privata virtuale) per una connessione Internet criptata.

  • Eventualmente crittografia del disco rigido

  • Accesso alla struttura di cartelle della rete aziendale

  • Accesso ai servizi cloud per il backup dei dati e il lavoro condiviso

Attrezzatura per smart working facoltativa:

  • Headset per meeting/videoconferenze

  • Mouse/tastiera per facilitare il lavoro

  • Uno o due monitor aggiuntivi, in base al tipo di attività svolta

__________

Non dimenticarti...

Per garantire la sicurezza informatica anche nell'ufficio di casa, gli aggiornamenti dei sistemi o dei programmi possono spesso essere eseguiti in remoto dall'assistenza informatica del datore di lavoro. Se nella tua azienda non è così, devi assicurarti di eseguire sempre da solo tutti gli aggiornamenti necessari del sistema operativo, del programma antivirus e del software.

__________

Mo­bi­li per smart wor­king: er­go­no­mia nell’uffi­cio di casa

Se lavori nello studio di casa solo occasionalmente, puoi ovviamente lavorare anche al tavolo da pranzo in caso di emergenza. Tuttavia, se hai intenzione di lavorare regolarmente o addirittura completamente nel tuo home office, dovresti allestire una postazione di lavoro professionale adeguata:

Attrezzatura smart working: uomo telefona da suo ufficio in casa.
  • Scrivania con spazio a sufficienza

  • Sedia da ufficio girevole e regolabile

  • Illuminazione (lampada a piantana o da scrivania)

  • Materiale per ufficio, compreso il materiale per l’organizzazione (blocchi per appunti, penne, ecc.)

  • Spazio di archiviazione per i documenti

Ti consigliamo di prestare attenzione anche all'ergonomiadel tuo ufficio in casa. Il tuo studio deve essere adattato in modo ottimale alle tue esigenze, per evitare mal di testa, mal di schiena o problemi di postura.

Se vuoi allestire una postazione di lavoro ergonomica in casa, segui questi suggerimenti:

  • Il luogo di lavoro dovrebbe essere illuminato il più possibile dalla luce del giorno. La luce deve provenire lateralmente per evitare ombre o luci abbaglianti.

  • Oltre alla luce diurna, la luminosità dovrebbe essere garantita anche da lampade da scrivania o a piantana.

  • La scrivania deve avere una superficie opaca che non rifletta la luce.

  • La superficie di lavoro della scrivania deve essere sufficientemente ampia: 80x60 cm è il minimo, ma 160x80 cm è ottimale. L'ideale è che la scrivania sia regolabile in altezza.

  • La sedia da ufficio deve essere regolabile per adattarsi al meglio al tuo corpo. Almeno l'altezza del sedile dovrebbe essere regolabile, ma idealmente anche la profondità, lo schienale e i braccioli.

  • Un eventuale monitor esterno dovrebbe avere una diagonale di almeno 17 pollici. Lo schermo, la tastiera e il mouse devono essere opachi e a basso riflesso.

I requisiti dettagliati per lavorare in modo ergonomico si trovano anche nel nostro articolo "Ergonomia sul posto di lavoro". Qui puoi scoprire, ad esempio, come regolare al meglio la scrivania e la sedia da ufficio.

Con­clu­sio­ni: crea­re uno stu­dio a casa per lo smart wor­king

Per poter lavorare comodamente e senza distrazioni nel tuo home office, non devi necessariamente avere una stanza apposita. Anche se non si dispone di molto spazio, si possono usare trucchi intelligenti per allestire l'ufficio in casa in modo che si integri perfettamente con il resto degli ambienti domestici e permetta di lavorare senza distrazioni. Indipendentemente dal fatto che si abbia uno studio personale o che si prepari un angolo per lo smart working in salotto o nella stanza degli ospiti, è importante una netta separazione tra lavoro e vita privata.

Scopri più articoli:

______________________________________________

Riferimenti bibliografici

https://www.vogliadiristrutturare.it/angolo-ufficio-in-casa/

(consultato in data 07.11.2022)

https://www.casaarredostudio.it/magazine/consigli/come-arredare-un-angolo-ufficio-in-casa

(consultato in data 07.11.2022)

https://www.pagepersonnel.it/advice/consigli-di-management/smart-working/smart-working-quali-strumenti-usare-mantenere-alte-le

(consultato in data 07.11.2022)

Immagini tratte da

iStock.com/Timbicus

iStock.com/svetikd

iStock.com/chabybucko

iStock.com/Pekic

iStock.com/Anchiy

Vuoi un bonus del 10%*? Diventa membro!

Iscrivetevi a C&A for you, il nostro programma di affiliazione gratuito, per ottenere inoltre offerte speciali per i soci e uno sconto per i soci durante i saldi.

Iscriviti!

*Riceverai il bonus del 10% dopo aver effettuato l'iscrizione a C&A for you e aver accettato di ricevere e-mail personalizzate. Una volta soddisfatti entrambi i criteri, puoi usare il bonus sia nei negozi C&A sia nello store online C&A. Il bonus non può essere usato per articoli già scontati né cumulato con altre agevolazioni. Trovi maggiori informazioni sulle condizioni del nostro programma fedeltà qui www.c-and-a.com/it/it/shop/foryou#termsconditions

PaypalVisa Electron Visa PostepayAmexDHL
Paypal Acquista ora e paga dopo 30 giorni. Per saperne di più