Studentessa in biblioteca legge un libro sull’orientamento universitario per capire che facoltà scegliere.

Cosa fare dopo il diploma? Consigli per scegliere la facoltà giusta

La scelta del percorso universitario in Italia è molto vasta. Dopo la maturità è possibile scegliere tra tantissimi indirizzi scientifici, linguistici, artistici e tanti altri ancora. Eppure, per molti neodiplomati non è facile capire quale facoltà universitaria faccia per loro. Esistono diversi strumenti che possono aiutarti a trovare una risposta tenendo conto dei tuoi desideri e delle tue inclinazioni. Ti presentiamo in seguito una guida di orientamento allo studio e ti diamo consigli su come capire che facoltà scegliere.

Quale corso di laurea scegliere? Orientarsi in base ai propri interessi e obiettivi

Per capire quale facoltà universitaria scegliere, la prima cosa che puoi fare è riflettere sui tuoi interessi e punti di forza. Pensa a ciò che ti piace e a ciò in cui sei particolarmente bravo. Ami lavorare in modo creativo e artistico? O sei più interessato a capire i meccanismi della natura? Anche una materia scolastica che ti piace particolarmente può essere un primo indizio per un possibile campo di studio. Tieni però presente che le materie scolastiche spesso differiscono notevolmente nella loro complessità da quelle universitarie. Pertanto, una breve ricerca sui contenuti del corso di studio che ti interessa ti aiuterà nella scelta.

Oltre ai tuoi interessi, anche le tue aspettative e i tuoi obiettivi per la tua carriera futura giocano un ruolo importante nella scelta del percorso di studi. Un corso di laurea, infatti, pone le basi per la tua futura vita lavorativa. Queste domande possono aiutarti a definire le tue aspirazioni future:

  • Ami il contatto con le persone e sentirti d’aiuto?
  • Desideri buone opportunità di guadagno e uno status sociale elevato?
  • Sogni di avere una tua attività e quindi di metterti in proprio?
  • L’ammissione al corso di laurea o alla professione che sogni è limitata da un numero chiuso?

Come capire che facoltà scegliere con dei test di orientamento universitario

I test di orientamento allo studio possono essere un primo passo verso la scelta della facoltà giusta per te, perché ti mostrano le materie che potrebbero adattarsi ai tuoi interessi e alle tue capacità. Attraverso una serie di domande sui tuoi punti di forza e interessi in settori diversi come la tecnologia, l’economia, la cultura o le scienze sociali, il test crea un tuo profilo personalizzato e ti mostra quindi i corsi di studio che potrebbero fare al caso tuo.

Puoi poi scegliere tra le proposte le materie che ti piacciono di più e ottenere ulteriori informazioni. Il profilo delle tue capacità e dei tuoi interessi ti aiuta anche in eventuali colloqui di orientamento, organizzati ad esempio dalle università, per capire nello specifico a quale corso di studio iscriverti.

Online trovi diversi test di orientamento alla scelta universitaria, come ad esempio AlmaOrièntati, offerto da AlmaLaurea, oppure da alcune università. Con queste autovalutazioni puoi verificare se determinati corsi di laurea sono adatti a te.

AttenzioneI test di orientamento autovalutativi non devono essere confusi con i test di ammissione a certi corsi di studio, che talvolta devono essere sostenuti per iscriversi a un corso di laurea. Mentre l’autovalutazione è intesa come un aiuto per orientarsi e capire quale facoltà scegliere, i test d’ingresso servono alle università per verificare se un candidato soddisfa i requisiti di ammissione ad un corso di laurea.

AttenzioneI test di orientamento autovalutativi non devono essere confusi con i test di ammissione a certi corsi di studio, che talvolta devono essere sostenuti per iscriversi a un corso di laurea. Mentre l’autovalutazione è intesa come un aiuto per orientarsi e capire quale facoltà scegliere, i test d’ingresso servono alle università per verificare se un candidato soddisfa i requisiti di ammissione ad un corso di laurea.

A chi rivolgersi per l’orientamento universitario

Un colloquio individuale con degli esperti di orientamento universitario è un buon modo per chiarire i tuoi dubbi sulla scelta del percorso di studi. Esistono quindi vari centri di consulenza che rispondono alle domande "Cosa dovrei studiare?", "Quale laurea fa per me?" o "Come faccio a capire che facoltà scegliere?" e ti consigliano in base ai tuoi obiettivi. Ti indichiamo di seguito a chi puoi rivolgerti.

Orientamento al lavoro e allo studio nella tua scuola

Un primo punto di contatto per l’orientamento universitario potresti riceverlo proprio nella tua scuola. Gli incaricati all’orientamento possono fornirti informazioni approfondite sulle opzioni di studio, sui requisiti di ammissione e sulle particolarità dei diversi corsi di laurea. Insieme potete parlare delle tue capacità e di quale percorso lavorativo potrebbe essere più adatto a te. I centri di orientamento per l’università e il lavoro possono anche informarti sugli open day delle università, metterti in contatto con gli uffici universitari per lorientamento e infine aiutarti con la tua candidatura.

Per usufruire del servizio di orientamento del tuo istituto, dovresti partecipare agli eventi di orientamento che la scuola propone o, in alcuni casi, prendere un appuntamento individuale.

Colloquio di orientamento: neodiplomata viene consigliata sui corsi di studio.

Centri di orientamento sul territorio

Altre possibilità di orientamento allo studio sono presenti a livello locale, ad esempio presso gli Informagiovani e gli Enti di Formazione. I colloqui di orientamento solitamente sono del tutto gratuiti. Se hai già fatto un test di orientamento allo studio, portalo con te al colloquio per ricevere una consulenza ancora più mirata.

Se invece preferisci informarti autonomamente, il Centro Studi Orientamento offre una banca dati con tutte le università italiane e le loro facoltà. Una volta trovato un corso di studi che ti interessa, puoi ottenere informazioni approfondite direttamente sul sito dell’università.

Servizi di orientamento delle università

Una volta che hai trovato una potenziale università adatta a te, puoi sfruttare il servizio di orientamento dell’università stessa per saperne di più sui corsi di laurea offerti. I consulenti ti presenteranno nel dettaglio i percorsi universitari presenti e ti aiuteranno a scegliere quello che più si adatta ai tuoi interessi, obiettivi e punti di forza. Spesso puoi trovare i loro contatti sui siti web delle università. Solitamente per usufruire di questo servizio è necessario prendere appuntamento.

Se hai domande concrete su un corso di studio in particolare, puoi contattare direttamente il dipartimento della facoltà che ti interessa, dove potrai ottenere informazioni approfondite sui contenuti e sui requisiti di un programma di laurea in particolare.

CheckPuoi rivolgerti al servizio orientamento dell’università per tutte le domande relative allo studio, quindi non solo per orientarti nella scelta del corso di laurea, ma anche per ottenere informazioni sulle modalità di finanziamento degli studi o sui servizi per gli studenti con disabilità.

CheckPuoi rivolgerti al servizio orientamento dell’università per tutte le domande relative allo studio, quindi non solo per orientarti nella scelta del corso di laurea, ma anche per ottenere informazioni sulle modalità di finanziamento degli studi o sui servizi per gli studenti con disabilità.

Scegliere l’università che fa per te con l’aiuto degli eventi di orientamento

Nelle fiere e nei saloni dedicati all’orientamento troverai gli stand informativi di tantissime università diverse. A differenza del servizio di orientamento delle università, qui potrai ottenere una panoramica dei diversi corsi di studio offerti a livello regionale o nazionale.

A un salone dell’orientamento potrai parlare direttamente con il personale, gli studenti o i professori di un’università, che risponderanno alle tue domande e ti aiuteranno a decidere se scegliere o meno un determinato percorso. Grazie ai workshop e alle conferenze che solitamente si tengono a questi eventi, inoltre, potrai farti un’idea più precisa dei diversi campi di studio.

Questi eventi di orientamento si svolgono spesso in grandi città universitarie, come Roma, Milano e Bologna. Un esempio è il salone dell’orientamento offerto da Campus Orienta, attivo in diverse città, oltre che online, dove è possibile ottenere non solo informazioni sulle università in Italia, ma anche su percorsi di studio all’estero.

L’esperienza sul campo aiuta a scegliere la facoltà giusta

Oltre al materiale informativo di un corso di laurea, anche l’esperienza pratica in un campo di studio può offrirti un valido supporto per scegliere una facoltà universitaria. Sperimentando diversi corsi di laurea e professioni in prima persona, potrai farti un’idea su quali possano fare al caso tuo.

Ecco alcune possibilità che possono facilitarti la scelta:

Cosa studiare all’università? Giovani diplomati assistono a una lezione di prova dell’università.
  • Partecipare agli open day/open week delle università: si tratta di giornate o settimane in cui gli atenei aprono le porte a chi è interessato ai corsi di studio offerti e vuole saperne di più. In questo modo hai l’opportunità di parlare con il personale dell’università e con gli studenti e ascoltare le loro esperienze. Puoi trovare le date di questi eventi sui siti web delle università.
  • Assistere a una lezione di prova: molte università offrono lezioni di prova per diversi corsi di laurea. Puoi quindi avere da un lato un assaggio della materia che ti interessa e, dall’altro, provare per un giorno la vita da studente universitario. Partecipando a più lezioni relative ad ambiti disciplinari diversi, potrai infine confrontarli e scoprire quale ti sembra più interessante.
  • Fare uno stage: gli stage ti offrono la possibilità di farti un’idea dei diversi settori lavorativi. Se durante uno stage scopri un campo professionale in cui ti ci vedi bene nel futuro, puoi scegliere il percorso accademico corrispondente. Uno stage può essere utile come orientamento sia prima che dopo il diploma. Esistono diverse piattaforme per conoscere le offerte di stage attuali, ad esempio Stage4eu oppure Sportello Stage, quest’ultimo messo a disposizione dall’Associazione per la Cultura e il Tempo Libero (ACTL) in collaborazione con il Ministero del Lavoro.

SuggerimentoUn altro consiglio utile per scegliere il percorso accademico giusto per te è consultare le classifiche che ogni anno vengono stilate sulle università italiane e nel mondo. Una di queste è quella di Censis, che tiene in considerazione sia le università italiane pubbliche che quelle private. Se invece vuoi intraprendere la tua carriera accademica all’estero, ti consigliamo di dare un’occhiata alle classifiche di TopUniversities.

SuggerimentoUn altro consiglio utile per scegliere il percorso accademico giusto per te è consultare le classifiche che ogni anno vengono stilate sulle università italiane e nel mondo. Una di queste è quella di Censis, che tiene in considerazione sia le università italiane pubbliche che quelle private. Se invece vuoi intraprendere la tua carriera accademica all’estero, ti consigliamo di dare un’occhiata alle classifiche di TopUniversities.

Conclusioni

Che facoltà scegliere? Questa è una domanda che assilla molti giovani diplomati. Grazie alle numerose opportunità di orientamento proposte da scuole e università, puoi scoprire tutte le opzioni a tua disposizione e farti un’idea sui diversi corsi di studio. I tuoi interessi, le tue inclinazioni e i tuoi obiettivi per il futuro giocano un ruolo fondamentale nella scelta del tuo percorso di laurea.

Riferimenti bibliografici:

https://www.almaorientati.it
(consultato in data 06.10.2021)

https://www.unipegaso.it/blog/universita/quale-universita-scegliere
(consultato in data 06.10.2021)

https://www.universitaly.it/index.php/university/universitaitalia
(consultato in data 06.10.2021)

https://www.lavoro.gov.it/temi-e-priorita/orientamento-e-formazione/Pagine/orientamento.aspx
(consultato in data 06.10.2021)

https://www.salonedellostudente.it
(consultato in data 06.10.2021)

Immagini tratte da:

iStock.com/rudi_suardi

iStock.com/damircudic

iStock.com/Lorado

iStock.com/gorodenkoff