Passaggio dalla scuola dell'infanzia alla scuola primaria: una figlia saluta la sua mamma.

Passaggio alla scuola primaria: come preparare il mio bambino?


Il primo giorno della scuola primaria segna per tutti i bambini un nuovo ed emozionante capitolo della loro vita. Il tuo bambino sta crescendo e si prepara così al passaggio dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria e, quindi, dall’apprendimento di tipo ludico con gli educatori all’acquisizione di nuove competenze in modo consapevole ed attivo. Di seguito trovi alcuni consigli su come preparare il tuo bambino alla scuola primaria e come facilitare il passaggio alla scuola dei “grandi”. Ti mostriamo inoltre come migliorare alcune abilità e competenze del tuo bambino prima dell’inizio della scuola primaria.

Preparazione alla scuola primaria: consigli per il passaggio dalla materna alla primaria

Per preparare i bambini della scuola dell’infanzia al passaggio alla scuola primaria, gli asili organizzano in genere visite o progetti di continuità, in modo da aiutare i bambini ad abituarsi lentamente a questo primo grande cambiamento. Oltre agli educatori, anche i genitori a casa possono preparare i bambini al passaggio alla scuola dei “grandi”. Proprio per questo abbiamo riassunto una serie di consigli e suggerimenti per favorire il passaggio dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria.



Consiglio

Tieni presente che per iniziare la scuola dell’infanzia non è necessario che il tuo bambino abbia abilità o competenze specifiche. Ogni bambino impara seguendo il proprio ritmo e molte delle competenze si acquisiscono solo a scuola. Cercate di esercitarvi insieme passo dopo passo con pazienza e senza confronti con gli altri genitori e bambini.

Aumentare le aspettative e ridurre le paure: come preparare emotivamente il tuo bambino al passaggio alla scuola primaria

Quanto più il tuo bambino conosce la scuola, tanto più si sentirà a suo agio ad affrontare questa nuova sfida. Perciò è importante che nell’ultimo anno della scuola dell’infanzia si parli del passaggio alla scuola primaria con entusiasmo e grande attesa. Ecco alcuni consigli ed esercizi per aiutarti a farlo:

  • Parlate insieme su cosa si aspetta il tuo bambino dalla scuola dei grandi. Questo lo aiuterà meglio ad immaginare la nuova routine scolastica. Se il bambino ha dei fratelli o delle sorelle più grandi o degli amici che vanno già alla primaria, provate a parlare della scuola elementare tutti insieme.

  • Esercitati a parlare con tuo figli dei sentimenti e delle esperienze. Questo ti aiuterà a capire come tuo figlio sta affrontando il nuovo inizio. Fai delle domande concrete “Cosa ti è piaciuto oggi?” oppure “Sei stato felice oggi?”. Questo farà capire al bambino che sei davvero interessato alla sua esperienza e ai suoi sentimenti.

  • Parlate insieme di eventuali preoccupazioni o paure: è naturale che durante i grandi cambiamenti della vita sorga anche qualche preoccupazione. Parlane però apertamente con tuo figlio. Questo potrebbe permetterti di aiutarlo a risolvere alcune paure in anticipo.

  • Aumenta il desiderio per l’inizio della scuola. Anche se l’inizio della scuola primaria sarà un grande cambiamento sia per te che per il tuo bambino, cerca di aumentare la gioia dell’attesa il più possibile. Ad esempio, potete andare insieme ad acquistare il nuovo materiale scolastico, come lo zaino, o percorrere insieme il

    tragitto che porta a scuola. In questo modo, il tuo bambino sarà direttamente coinvolto nei cambiamenti che lo aspettano e non vedrà l’ora di iniziare questa nuova fase della vita.



Consiglio

Soprattutto i primi giorni di scuola, consigliamo che siano i genitori ad accompagnare e a riprendere i bambini a scuola. Questo darà più sicurezza al bambino, almeno fino a quando non si sentirà pronto di andare con lo scuolabus o a scuola da solo.

Facilitare il passaggio alla scuola primaria: esercitatevi insieme sulle competenze sociali

Giocare con gli altri bambini permette a tuo figlio di imparare tanto sui meccanismi delle relazioni interpersonali. Durante i giochi i bambini devono seguire delle regole, risolvere piccoli conflitti e partecipare alla dinamiche di gruppo. Proprio per questo è importante che il tuo piccolo entri regolarmente in contatto con gli altri bambini all’asilo e/o al parco giochi o nel tempo libero. Di seguito ecco alcune cose su cui esercitarsi insieme:

Passaggio alla scuola primaria: una bambina disegna assieme ai genitori con una matita.
  • Incoraggia il tuo bambino a fare conoscenza con gli altri bambini: mentre siete al parco giochi, spronalo a parlare e a giocare con gli altri bambini. Così sarà più facile per il tuo piccolo socializzare con i compagni di scuola.

  • Incoraggia il tuo bambino a fare domande e a chiedere aiuto. Se il tuo bambino non capisce qualcosa o ha bisogno d’aiuto, non deve avere paura di chiedere. Spiegagli che tutti commettono degli errori o hanno bisogno di aiuto, anche gli adulti. Chiedere aiuto è naturale. Spiega al tuo bambino che gli insegnanti della scuola dell’infanzia e della primaria saranno felici di poterlo aiutare e di rispondere alle sue domande.



  • Aiuta tuo figlio a gestire le delusioni. Non sempre va tutto liscio. È importante però che il tuo bambino impari a non arrendersi subito. Puoi rafforzare questo aspetto non lasciandolo sempre vincere nei giochi o dicendo di “no” ad alcune sue richieste di tanto in tanto.

  • Esercitarsi a dialogare apertamente e chiaramente insieme. Per farlo si possono usare filastrocche, scioglilingua oppure organizzare un piccolo spettacolo di marionette. Abitua il tuo bambino a parlare di fronte a un gruppo (ad esempio con altri bambini o di fronte alla famiglia durante una festa) e assicurati che si senta sicuro di parlare da solo con gli estranei (ad esempio ordinando qualcosa da solo al panificio).



Preparazione alla scuola primaria: abilità cognitive e motorie per il passaggio alla scuola primaria

Iniziando la scuola elementare gli alunni si trovano in genere davanti a nuove situazioni di apprendimento, che all’inizio non sono ancora familiari per loro. Alla scuola materna i bambini hanno molto tempo e spazio per giocare in modo indipendente e godere di molta libertà. Alla scuola dell’obbligo, invece, il bambino si trova una lista di nuove regole e un orario da rispettare e nuove conoscenze da assorbire. Con l’aiuto dei seguenti consigli, puoi allenare le capacità cognitive e motorie del tuo bambino e facilitargli il nuovo inizio alla scuola primaria:  

  • Migliora la concentrazione e la memoria attraverso il gioco. I classici giochi come il Memory o le immagini in cui trovare le differenze sono perfetti per allenare la memoria del tuo bambino. Puoi anche assegnare al tuo bambino alcuni compiti da fare in casa. Questo lo aiuterà ad affrontare i compiti più complessi che gli verranno assegnati a scuola.

  • Lascia che il tuo bambino inventi e racconti delle storie. Più il bambino parla, più sviluppa la sua sensibilità al linguaggio e la sua capacità di esprimersi. In questo modo sarà più facile seguire i discorsi degli insegnanti ed esprimere i propri pensieri e opinioni. Potete giocare insieme ad inventare una storia o puoi chiedergli di descrivere oggetti e persone della vita quotidiana e indovinare poi a cosa o chi si riferisce. Così dovrà tradurre in parole tutto ciò che lo circonda.

  • Aiuta il tuo bambino a diventare più paziente. Alla scuola primaria, sarà richiesto al tuo bambino di stare fermo e di concentrarsi a lungo. Lavorate in anticipo per migliorare questo aspetto. Come esercizio a casa, puoi dare al tuo bambino alcuni lavoretti da fare seduto alla sua scrivania o chiedergli di ascoltarti mentre leggi qualcosa. È importante che il bambino porti a termine i “compiti” assegnati senza perdere interesse.


Preparazione alla scuola primaria: una bambina aiuta la mamma con le faccende di casa.
  • Rafforza il controllo del corpo e dell’equilibrio giocando insieme nella natura. Stare in equilibrio sui tronchi d’albero, saltare piccoli ostacoli, giocare a palla, andare in bicicletta insieme o saltare su un piede solo: tutte queste attività allenano la coordinazione e sono fonte di divertimento per i bambini.

  • Allenate insieme la motricità fine. Per farlo, esercitatevi con dei lavoretti come, ad esempio, colorare con i colori a matita piuttosto che con pennarelli dalla punta grossa, giocare con le costruzioni o creare dei braccialetti con i nastri. In questo modo, il tuo bambino non solo allena la coordinazione mano-occhio, ma impara anche a fare piccoli movimenti piuttosto specifici con mani e dita. Questo sarà di certo un vantaggio quando inizierà ad imparare a scrivere.

Primo giorno di scuola primaria: incoraggiare il bambino ad essere più indipendente

Una volta iniziata la scuola primaria, il bambino dovrà imparare a svolgere molti compiti da solo. Per questo motivo, incoraggiare il proprio piccolo a diventare lentamente sempre più indipendente e ad occuparsi di alcuni piccoli compiti quotidiani. Per farlo, segui questi consigli:

  • Lascia che il tuo bambino si assuma le sue responsabilità un po’ alla volta. Il tuo piccolo può occuparsi di piccole faccende domestiche, come preparare da solo lo zaino per la scuola dell’infanzia o scegliere i suoi vestiti per il giorno successivo. Questo gli darà la possibilità di rafforzare la fiducia in sé stesso e fare i compiti della scuola in modo indipendente.

  • Allenate insieme il senso dell’orientamento del tuo bambino. Mentre camminate a piedi per andare al panificio o dai nonni, lascia che a volte sia il bambino a guidare la strada. Puoi anche lasciarlo andare al bagno da solo in un ristorante o fargli descrivere la strada che separa casa dal supermercato. Questo gli permetterà di capire come orientarsi per andare a scuola o andare alla fermata dello scuolabus.

  • Imparare a vestirsi e svestirsi: durante l’intervallo o le lezioni, il tuo bambino dovrebbe essere in grado di riuscire a togliersi o mettersi una giacca o allacciare le scarpe da solo. Esercitatevi a casa e insegnali come abbottonarsi la giacca o chiudere una cerniera. Potete anche esercitarvi ad allacciare le scarpe. Per non creare confusione con gli altri bambini, il tuo piccolo dovrebbe essere in grado di riconoscere i propri vestiti.

Consiglio

Per “School Readiness” o prontezza scolastica si intende il livello di prontezza cognitiva di un bambino nell’affrontare il nuovo inizio alla scuola primaria. Non tutti i bambini hanno lo stesso livello di prontezza scolastica, i maestri saranno in grado però di creare le condizioni giuste per potenziare le abilità cognitive dei bambini attraverso programmi mirati. Allo stesso modo i genitori possono sostenere i propri bambini in questo processo di apprendimento.

Passaggio alla scuola primaria: come capire se tutto sta andando liscio

Le prime settimane di scuola in genere permettono ai bambini di abituarsi al nuovo ambiente, ai nuovi compagni e di stabilire un rapporto con gli insegnanti. Nel primo periodo i bambini fanno quindi dei giochi per conoscersi, per imparare le regole comuni e a decorare l’aula. Durante il periodo di ambientamento, i bambini vengono introdotti lentamente ai nuovi metodi di apprendimento e a concentrarsi gradualmente per un tempo sempre più lungo. Tutte queste attività aiutano i bambini di prima elementare ad adattarsi alla nuova ruotine quotidiana e alla nuova scuola.Ecco come capire se il passaggio dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria sta andando per il meglio per il tuo bambino:

  • Sa come arrivare a scuola e conosce le fermate dello scuolabus.

  • Riesce ad orientarsi a scuola e sa dove si trova la sua classe.

  • Riconosce gli insegnanti e i compagni di classe.

  • Conosce la routine scolastica e ama raccontare le esperienze vissute a scuola.

  • Non vede l’ora di andare a scuola e si diverte.

Durante la fase di transizione dalla scuola materna alla scuola primaria ogni bambino reagisce in modo diverso. La velocità con un cui un bambino si abitua alla scuola primaria e ai nuovi schemi può variare da bambino a bambino. Se ritieni che tuo figlio abbia bisogno di un po’ più di tempo e di sostegno chiedi agli insegnanti di darti un feedback sui suoi progressi. Lavorando assieme agli insegnanti, ma senza sostituirli, sarai certo di fare di questo nuovo inizio un gran successo!

Conclusione: come affrontare il passaggio alla scuola primaria

Con l’aiuto dei nostri consigli per l’inizio della scuola primaria, puoi aiutare il tuo bambino a prepararsi al primo giorno di scuola primaria e facilitare questo passaggio. Spiega al tuo bambino che l’inizio della scuola dei “grandi” è un passo importante nella sua vita e che imparare è davvero divertente. Il tuo bambino si sentirà così più a suo agio e coinvolto all’idea di essere un bambino della scuola primaria e non vedrà l’ora di affrontare questo nuovo importante capitolo della sua vita.

Scopri più articoli:

______________________________________________

Riferimenti bibliografici:

https://www.centroclinicomandorloblu.it/il-bambino-e-linizio-della-scuola-primariaun-delicato-passaggio-4/

(consultato in data 07.07.2022)

https://www.centroetaevolutiva.it/news/passaggio-alla-scuola-primaria-desideri-timori-bambini-genitori/

(consultato in data 07.07.2022)

https://www.viaelisa.it/it/viaelisa-blog/27_passaggio-dalla-scuola-dell-infanzia-alle-ele.html

(consultato in data 07.07.2022)

https://www.centroclinicoclarense.it/disturbi-linguaggio/prerequisiti-passaggio-scuola-materna-primaria/

(consultato in data 07.07.2022)

https://www.erickson.it/it/mondo-erickson/articoli/didattica/school-readiness/

(consultato in data 07.07.2022)

Immagini tratte da:

iStock.com/damircudic

iStock.com/Dusan Stankovic

iStock.com/Liderina

Vuoi un bonus del 10%*? Diventa membro!

Iscrivetevi a C&A for you, il nostro programma di affiliazione gratuito, per ottenere inoltre offerte speciali per i soci e uno sconto per i soci durante i saldi.

Iscriviti!

*Riceverai il bonus del 10% dopo aver effettuato l'iscrizione a C&A for you e aver accettato di ricevere e-mail personalizzate. Una volta soddisfatti entrambi i criteri, puoi usare il bonus sia nei negozi C&A sia nello store online C&A. Il bonus non può essere usato per articoli già scontati né cumulato con altre agevolazioni. Trovi maggiori informazioni sulle condizioni del nostro programma fedeltà qui www.c-and-a.com/it/it/shop/foryou#termsconditions

PaypalVisa Electron Visa PostepayAmexDHL
Paypal Acquista ora e paga dopo 30 giorni. Per saperne di più