Un cane è seduto tra i suoi padroni e guarda fuori dal bagagliaio di un caravan.

Informazioni e consigli per viaggiare in camper con un cane

Per la maggior parte dei padroni, un cane è un vero e proprio membro integrante della famiglia. Se non vuoi perderti la possibilità di una vacanza con il tuo amico a quattro zampe, il campeggio ti consente di vivere un’avventura insieme al tuo fedele compagno. In questo articolo ti mostriamo tutto quello che devi considerare quando pianifichi per la prima volta una vacanza in campeggio con il cane.

Cani in campeggio: preparativi per un viaggio in camper

Prima di partire per la tua vacanza in camper o in caravan in compagnia del tuo cane, è necessario preparare tutto nei minimi dettagli. Dopo tutto, il tuo fedele amico deve poter viaggiare in modo sicuro, rilassato e in buone condizioni.

Organizzare e pianificare un viaggio in campeggio con il cane

  1. Prima di lunghi viaggi, sarebbe meglio far controllare il tuo cane da un veterinario. Fai i richiami dei vaccini più importanti.
  2. Se andate all’estero, informati sulle disposizioni sull’ingresso di animali domestici. Dovresti inoltre avere sempre in borsa il passaporto europeo per gli animali domestici.
  3. Provvedi a un trasportino sicuro per il viaggio.
  4. Pianifica il viaggio con largo anticipo, in modo da abituare il tuo cane alla guida.
  5. Cerca indirizzi e numeri di telefono di veterinari o cliniche veterinarie vicino al campeggio e il numero del centro antiveleni locale.

Per fare in modo che il tuo cane si senta a suo agio, devi abituarlo a stare nel suo trasportino e a viaggiare in auto. Solo così potrai essere sicuro che il tuo cane si senta a suo agio durante gli spostamenti e che lo stress da viaggio sia ridotto il più possibile. Naturalmente è necessario fermarsi regolarmente per delle pause.

SuggerimentoSe stai pianificando un viaggio con il tuo amico a quattro zampe, dai un’occhiata alla nostra pratica checklist per le vacanze per non dimenticare nulla di importante: qui trovi una lista di tutto il necessario per il tuo fedele compagno e dei consigli per il kit di primo soccorso per gli animali domestici.

SuggerimentoSe stai pianificando un viaggio con il tuo amico a quattro zampe, dai un’occhiata alla nostra pratica checklist per le vacanze per non dimenticare nulla di importante: qui trovi una lista di tutto il necessario per il tuo fedele compagno e dei consigli per il kit di primo soccorso per gli animali domestici.

Noleggiare un camper quando si viaggia con un cane

Se non possiedi un camper, puoi pensare di noleggiarne uno. È possibile, tuttavia, affittare un camper se si ha un cane? La risposta dipende interamente dalle regole della compagnia di noleggio: alcune compagnie vietano di base la presenza di cani nel camper, altre, invece, lo consentono se richiesto in base ai casi specifici. Cerca in Internet le compagnie di noleggio dog-friendly o, se non specificato, prova a chiedere maggiori informazioni. Potrebbero essere inoltre addebitati dei costi aggiuntivi per la pulizia, nel caso in cui non si riuscisse a rimuovere accuratamente i peli del cane dal camper o caravan in affitto.

Trasportare e tenere al sicuro il cane nel camper

Quando si pianifica una vacanza in campeggio insieme al proprio cane, la sicurezza è uno degli aspetti più importanti. Per poter portare il tuo amico a quattro zampe in camper hai fondamentalmente due opzioni: il trasportino o la cintura di sicurezza.

Trasportino per il camper

Il trasportino è un modo molto utilizzato per trasportare i cani nel camper. Un box per cani durante la guida offre i seguenti vantaggi:

  • Un trasportino fissato in modo stabile (ad esempio con cinture di sicurezza) è il sistema più sicuro per trasportare il tuo cane.
  • Un box chiuso evita che il tuo cane guardi fuori dal finestrino. I cani più paurosi spesso sono più a loro agio in questo modo e anche i cani che soffrono di chinetosi potrebbero beneficiarne.
  • Una volta abituatosi a stare nel trasportino, questo diventerà per il tuo cane un rifugio sicuro durante i viaggi.

Tieni presente, però, che un box per cani, a seconda delle dimensioni del tuo amico a quattro zampe, occupa parecchio spazio rispetto ad altre soluzioni di trasporto.

Cintura di sicurezza per i cani in camper

Un altro modo per tenere il tuo fedele amico al sicuro è mediante l’uso delle cinture di sicurezza. In questo caso, un’estremità della cintura di sicurezza va di solito legata con un moschettone alla pettorina del cane e l’altra estremità va legata alle cinghie della cintura di sicurezza del veicolo. Esistono anche delle pettorine che permetto di legare il cane direttamente con la cintura di sicurezza del veicolo. In ogni caso, fai attenzione ad acquistare una pettorina di alta qualità. Ricorda, tuttavia, che questa soluzione non garantisce la stessa sicurezza data dall’uso del trasportino.   

Trasportare un cane in roulotte

Non esiste una legge specifica che regoli la presenza di un animale domestico in un camper o in una roulotte e pertanto valgono le stesse regole fissate dal Codice della Strada per il trasporto sugli altri autoveicoli. Secondo la legge italiana il cane deve essere custodito in modo tale che non crei distrazioni o impedimenti alla guida del conducente. Secondo il Codice della Strada, inoltre, il cane, o un qualsiasi animale domestico, deve essere alloggiato in apposite gabbiette, viaggiare nel bagagliaio o con le apposite cinture di sicurezza. Ciò vuol dire che è contro la legge lasciare il cane nella roulotte libero senza alcun dispositivo di sicurezza. Questo comportamento potrebbe inoltre essere rischioso in caso di collisione con un altro veicolo.

AttenzioneUn ambiente troppo caldo all’interno del camper o del caravan potrebbe causare grossi problemi al tuo cane. Cerca quindi di mantenere la temperatura sempre ottimale, ad esempio, usando l’aria condizionata, parcheggiando all’ombra o arieggiando il camper nelle ore mattutine. Fai in modo che il tuo amico a quattro zampe abbia sempre abbastanza acqua per bilanciare i liquidi persi con l’ansimare.

AttenzioneUn ambiente troppo caldo all’interno del camper o del caravan potrebbe causare grossi problemi al tuo cane. Cerca quindi di mantenere la temperatura sempre ottimale, ad esempio, usando l’aria condizionata, parcheggiando all’ombra o arieggiando il camper nelle ore mattutine. Fai in modo che il tuo amico a quattro zampe abbia sempre abbastanza acqua per bilanciare i liquidi persi con l’ansimare.

Campeggi per cani: come individuare un campeggio dog-friendly

Anche se il campeggio è considerato un tipo di vacanza ideale da svolgere con un amico a quattro zampe, non sempre l’accesso ai cani è consentito in ogni area di sosta o in tutti i campeggi. Per evitare spiacevoli sorprese al tuo arrivo, prima di partire prova a cercare maggiori informazioni sul sito Internet del campeggio o, in alternativa, puoi chiamare e chiedere se i cani sono ammessi. Nota bene: la maggior parte dei campeggi impone il pagamento di una tassa per ogni animale domestico.

Caratteristiche di un campeggio dog-friendly

Grazie alla crescente popolarità del camping e del caravanning e alla voglia degli appassionati di camper di viaggiare con i propri amici a quattro zampe, oggi si possono trovare numerosissimi campeggi dog-friendly. Dato che si deve pagare spesso un contributo aggiuntivo per i cani, è bene assicurarsi che il tuo fedele compagno di viaggio sia davvero il benvenuto nel campeggio. Durante la tua ricerca, fai attenzione a questi dettagli:

  • I campeggiatori hanno la possibilità di portare più di un cane. Le tasse per i cani non sono molto alte.
  • Il campeggio offre aree all’aperto per lo sgambamento o percorsi speciali per i cani. Attorno al camping, ci sono dei sentieri per le passeggiate quotidiane.
  • Nell’area ci sono numerosi cestini per smaltire i sacchetti per deiezioni canine. Alcune strutture mettono anche a disposizione dei distributori per i sacchetti.
  • Se si è in una località balneare, sono previsti anche servizi di balneazione per i cani.
  • Sono disponibili delle docce all’aperto per i cani.
  • Le piazzole individuali dovrebbero essere recintate o i campeggiatori possono recintarle da sé.
  • Sono disponibili percorsi di agility o un’area di addestramento per cani.
  • La struttura mette a disposizione un servizio di dog sitting.
  • È possibile contattare un veterinario della zona.
Un cane osserva incuriosito dal bagagliaio di una macchina.

Come comportarsi in campeggio con un cane

Anche nel caso di un campeggio dog-friendly, ci sono delle regole da osservare. Seguendo queste norme di comportamento, potrai evitare possibili conflitti con i tuoi vicini di campeggio e risparmiare stress inutile al tuo cane:

  1. Tieni il cane al guinzaglio. Anche i cani molto educati e con un carattere mansueto non dovrebbero essere lasciati liberi di vagare per il campeggio al di fuori delle aree designate per lo sgambamento. Se vuoi rilassarti un po’, puoi lasciare il tuo cane con un guinzaglio più lungo, in modo che possa passeggiare liberamente ma senza uscire dalla propria piazzola.
  2. Provvedi alla cura e alla pulizia degli spazi. Per non infastidire i vicini, porta a spasso il tuo cane fuori dal campeggio. Rimuovi immediatamente i bisognini del tuo cane da luoghi inappropriati.
  3. Non lasciare il tuo cane da solo in camper per lungo tempo. Il campeggio per gli amici a quattro zampe è un ambiente poco familiare: potrebbero quindi agitarsi. Un cane lasciato da solo in un trasportino potrebbe soffrire ancora di più.

CheckMentre per te è più facile comprare da mangiare durante il viaggio, acquistare cibo per cani è un po’ più difficile. Se il tuo cane è abituato a una dieta specifica, dovresti portare con te abbastanza cibo per il viaggio. Cambiare la dieta del tuo cane durante la vacanza può essere un’inutile fonte di stress o addirittura può causare problemi digestivi al tuo cane.

CheckMentre per te è più facile comprare da mangiare durante il viaggio, acquistare cibo per cani è un po’ più difficile. Se il tuo cane è abituato a una dieta specifica, dovresti portare con te abbastanza cibo per il viaggio. Cambiare la dieta del tuo cane durante la vacanza può essere un’inutile fonte di stress o addirittura può causare problemi digestivi al tuo cane.

Conclusioni

Per il miglior amico dell’uomo non c’è nulla di più bello che seguire i propri padroni ovunque vadano. Per rendere il soggiorno in campeggio un’esperienza indimenticabile sia per te che per il tuo amico a quattro zampe, assicurati di aver pianificato tutto nei dettagli. Per garantire la sicurezza e il comfort del tuo fedele amico, abitualo sin da subito a viaggiare e fai in modo che sia al sicuro all’interno del camper. Con tanti giochi e attività e una buona dose di coccole, non potrai che rendere questa nuova avventura perfetta per il tuo cane.

Riferimenti bibliografici:

https://www.dogdigital.it/news/trasporto-cani-auto-facciamo-chiarezza/
(consultato in data 22.03.2021)

https://www.leaseplan.com/it-it/area-stampa/trasporto-cani-in-auto/
(consultato in data 22.03.2021)

https://www.zooplus.it/magazine/cane/viaggiare-con-il-cane/in-campeggio-con-il-cane
(consultato in data 22.03.2021)

https://www.gardensharing.it/about/blog/97-amici-a-4-zampe/144-come-far-viaggiare-in-sicurezza-gli-amici-a-4-zampe-in-camper.html
(consultato in data 22.03.2021)

Immagini tratte da:

iStock.com/Eva Blanco

iStock.com/Inside Creative House

iStock.com/Eva Blanco