Una palestra dotata di pareti per arrampicata

Arrampicata indoor - Consigli e informazioni pratiche

Un percorso scandito da prese e appigli colorati conduce alla vetta di una parete che simula un paesaggio di montagna. Una volta arrivati in cima, non solo si può godere di una prospettiva nuova ed inedita, ma si ha l’opportunità di ripercorrere visivamente il tracciato affrontato per scalare la parete. L’arrampicata indoor richiede un impegno fisico e mentale da non sottovalutare, ma è allo stesso tempo uno sport divertente, rilassante e un'ottima occasione per mantenersi in forma. Si tratta di un’attività fisica adatta a tutte le età, che può tranquillamente essere adeguata alle proprie condizioni di salute. Qui trovi tutte le informazioni che ti occorrono per iniziare al meglio questo sport.

Vantaggi e requisiti dell'arrampicata indoor

Una volta trovato un partner di scalata, chiunque può iniziare a praticare questo tipo di sport. Adolescenti, bambini o anziani - l'arrampicata indoor è adatta ad ogni fascia di età perché ha il pregio di rafforzare la muscolatura e allenare il corpo nella sua interezza. Quindi, se non soffri di vertigini e hai voglia di praticare un po’ di sana attività sportiva al chiuso, la scalata in palestra dovrebbe essere in cima alle tue preferenze.

L'arrampicata sportiva va praticata in due: uno scalatore che realizza effettivamente la salita, e un assicuratore che rimane a terra, gestisce la corda e coordina la salita. Ad entrambi sono richieste alcune conoscenze tecniche che garantiscano la pratica di questa attività in totale autonomia. In molte palestre il personale controlla che sussistano questi prerequisiti prima di autorizzare la scalata.

Esattamente come nel caso del bouldering (cioè l'arrampicata su massi) è indispensabile avere una preparazione tecnica sufficiente, dimostrando in poche parole di saper utilizzare in modo corretto appigli e rientranze. La tecnica può addirittura sopperire alla mancanza di forza fisica ed è spesso più importante di muscoli e stato di salute. Le pareti ti impegnano in percorsi piuttosto lunghi e richiedono quindi anche un buon livello di resistenza, oltre che di forza e tecnica. Procedi comunque per piccoli passi e aumenta gradualmente l'altezza da scalare. Non bruciare le tappe e, prima di passare a salite più impegnative, assicurati di aver acquisito sicurezza e fiducia nelle tue capacità di scalatore.

Per iniziare la tua nuova avventura sportiva preparato e pronto ad ogni evenienza, ricorda di:

  • Essere sempre disposto ad apprendere: per iniziare a praticare uno sport come l'arrampicata, è indispensabile avere basi tecniche e una buona conoscenza delle norme di sicurezza.
  • Avere un buon rapporto con il proprio corpo: per raggiungere la tua vetta devi rimanere concentrato, saper ascoltare e controllare il tuo corpo. Devi acquisire una certa confidenza con appigli e rientranze, in modo da muoverti in sicurezza sulla parete e non fare inutili sforzi.
  • Mantenere la concentrazione: non importa che tu sia lo scalatore o il partner di sicurezza che rimane a terra, ad entrambi viene richiesta la massima concentrazione durante il corso di tutta l'attività. I compiti che spettano ai rispettivi ruoli vanno svolti secondo le regole di ogni singola palestra di arrampicata.

SuggerimentoPer trovare un partner di scalata puoi provare con le bacheche presenti in palestra, su forum dedicati all’arrampicata o siti locali del CAI.

SuggerimentoPer trovare un partner di scalata puoi provare con le bacheche presenti in palestra, su forum dedicati all’arrampicata o siti locali del CAI.

Attrezzatura – Tutto l’occorrente

La maggior parte delle strutture indoor hanno pareti di circa 50 metri e permettono quindi di coprire distanze piuttosto impegnative, dandoti l'opportunità di praticare a pieno questo sport. Oltre ad attenzione e preparazione tecnica, non puoi fare a meno di un'attrezzatura adeguata e a norma di legge. Qui trovi un elenco per il kit base con cui iniziare:[1]

  • Scarpe da scalata: si tratta di modelli con una particolare vestibilità, in grado di garantire stabilità durante l’arrampicata. Acquista delle scarpe che ti calzino comodamente e che non siano né troppo strette, né troppo larghe.
  • Imbracatura da arrampicata: è l'accessorio che ti assicura alla corda e che ti salva la vita in caso di cadute e scivolate sulla parete. Deve adattarsi al tuo corpo, risultando stabile ma non così stretta da limitare i tuoi movimenti. Durante l'acquisto, controlla che sia conforme alle norme CE.
  • Assicuratori: si tratta di attrezzi di sicurezza che collegano lo scalatore al partner che rimane ai piedi della parete e che regolano la distribuzione della corda, mettendoti al riparo dalle cadute. È requisito fondamentale che tu sappia usare correttamente questi strumenti e che i moschettoni siano sicuri e di qualità.
  • Corda per arrampicata: perché sia davvero di buona qualità, deve essere elastica, leggera e con un buon grado di deformabilità in modo da ammortizzare la caduta. A seconda del tipo di palestra di arrampicata indoor, ti verrà richiesta una corda di lunghezza differente.
  • Sacca per magnesite: esistono appositi contenitori per la magnesite (spesso chiamata con il termine inglese "chalk"). Lo scopo di questo prodotto è quello di eliminare il sudore dalle mani, assicurando una presa migliore e scongiurando scivolate e cadute.
L’arrampicata è un lavoro di squadra e va affrontata con il massimo della sicurezza

AttenzioneIn indoor dovresti usare degli assicuratori semiautomatici. Questi offrono maggiore protezione in quanto dotati di un’ulteriore forza frenante che rende più dolce la discesa.

AttenzioneIn indoor dovresti usare degli assicuratori semiautomatici. Questi offrono maggiore protezione in quanto dotati di un’ulteriore forza frenante che rende più dolce la discesa.

In molte palestre è possibile noleggiare l’attrezzatura. Se non sei ancora sicuro di voler praticare costantemente questo sport, rimanda l’acquisto dell’attrezzatura ed effettua un periodo di prova prima di investire inutilmente del denaro.

Sicurezza in palestra

Dilettanti e scalatori alle prime armi dovrebbero avvicinarsi a questo tipo di sport in palestre attrezzate ad hoc piuttosto che in montagna. Meglio maturare un po' di esperienza in un ambiente protetto e controllato prima di affrontare falesie e pareti rocciose all’aria aperta. Le palestre mettono a disposizione differenti pareti per scalata, suddivise per gradi di difficoltà e perfette per allenarsi e avere una percezione delle proprie capacità. In questi spazi potrai anche approfittare della presenza di personale qualificato e sempre a disposizione per domande e problemi.

Per iniziare a praticare questo sport, la scelta più sensata è quella di iscriversi ad un corso di arrampicata. Palestre e associazioni sportive, indoor e outdoor, offrono sempre una vasta gamma di opportunità formative, con corsi, seminari e workshop di alcune ore o giorni. Durante questa fase di formazione imparerai regole, tecniche e tutto ciò che ti occorre per diventare uno scalatore provetto.

La moulinette, in inglese “top rope” o più semplicemente “arrampicata con la corda dall’alto”, è un particolare sistema di sicurezza. La tecnica prevede che la corda vada dal partner di sicurezza alla cima, per poi ridiscendere nuovamente fino allo scalatore. Questo sistema offre la massima forma di prevenzione contro le cadute ed è quindi caldamente consigliato ai principianti. Anche la possibilità di “sedersi” sulla corda durante la salita rende la tecnica indicata per i più inesperti, che potranno permettersi di fare qualche pausa e riprendere fiato durante la scalata. La corda non è già assicurata alla cima della parete, ma deve essere portata dallo scalatore e fatta quindi passare per i moschettoni. Questo significa che dovrai concentrarti contemporaneamente su due cose: la scalata e la sicurezza. Il partner che non effettua la salita deve calcolare bene la quantità di corda da rilasciare, onde evitare che risulti troppo floscia.[2]

Una volta chiariti questi aspetti preliminari, presta attenzione ad una serie di regole di sicurezza[3]:

  • Effettuare un partner check prima di iniziare la scalata (chiusura dell’imbracatura, annodatura corda, moschettoni e dispositivi di sicurezza, controllo della cima)
  • Familiarizzare con il proprio partner e mantenere una comunicazione chiara durante tutta l'arrampicata. Stabilire in precedenza segnali e gesti per comunicare
  • Nel caso di un'arrampicata top rope, utilizzare sempre due moschettoni
  • Posizionare i punti d’aggancio intermedi in posizioni di massima sicurezza
  • Mai salire o scendere corda su corda
  • I dispositivi di sicurezza devono essere utilizzati correttamente e una mano deve sempre trovarsi sulla corda di frenata

A queste norme, si aggiungono anche delle regole per l'arrampicata indoor:

  • Lasciare libero lo spazio di caduta
  • Dare sufficiente spazio al partner
  • Appigli, attrezzature o pareti danneggiati vanno comunicati al personale della struttura
  • Non spostare appigli e rientranze
  • Non arrampicarsi senza corda
  • Arrampicarsi con la tecnica top rope solo se si ha sufficiente esperienza
  • L'attrezzatura deve essere conforme ai requisiti di sicurezza previsti dalla legge
  • Arrampicarsi solo con scarpe da palestra pulite
  • Far notare eventuali errori ai propri compagni di avventura
  • Avere rispetto per gli altri e prestare massima attenzione durante l'arrampicata

CheckPrima di iniziare un’arrampicata, fai un po’ di riscaldamento. Prepara i tuoi muscoli e scongiura stiramenti e infortuni.

CheckPrima di iniziare un’arrampicata, fai un po’ di riscaldamento. Prepara i tuoi muscoli e scongiura stiramenti e infortuni.

Consigli per i bambini

Se il tuo bambino dimostra un certo interesse per questo sport, il bouldering è l'attività più indicata. In questo modo può iniziare ad apprendere la tecnica dell'arrampicata, che poi gli tornerà utile per le salite con la corda. In generale si consiglia di iniziare a praticare questo sport a partire dai cinque/sei anni.[4] L'arrampicata è uno sport completo, che allena resistenza, muscolatura e coordinazione. Oltre all'aspetto puramente fisico, scalare ha moltissimi benefici sulle capacità di concentrazione e il senso dell'equilibrio. Non è difficile comprendere quanto possa contare, a livello psicologico, la consapevolezza di aver raggiunto una vetta con le proprie forze. Si tratta quindi di un'ottima soluzione per prevenire gli effetti negativi di una vita troppo sedentaria e trasmettere nuove competenze.

Arrampicata per bambini – Il casco protegge la testa

Durante i corsi i bambini imparano insieme ai loro coetanei, sviluppando un senso di appartenenza ad un gruppo e di rispetto per gli altri. A questa età si apprendono rapidamente le regole e le tecniche base dell'arrampicata, con l'opportunità di divertirsi e sfogare tensioni. La possibilità di far pratica su una parete di arrampicata per bambini li mette a loro agio e non li costringe ad affrontare sfide più grandi di loro. Divertimento a parte, è importante insegnare ai più piccoli che ci sono importanti norme di sicurezza da rispettare e che devono sempre agire in maniera responsabile. Ricordagli continuamente l'importanza di effettuare un regolare partner check e assicurati che non vengano mai sottovalutate le regole salva vita.

Se vuoi supportare ulteriormente tuo figlio, fagli affrontare questa avventura in modo divertente e condividi con lui successi e nuovi traguardi. Cercate insieme una strategia che lo possa motivare quando si troverà ad affrontare le prime sfide. I bambini hanno ovviamente bisogno di un'attrezzatura ad hoc e, in questo caso, la soluzione migliore è affittarne una presso la palestra che frequenta.

L’attrezzatura base dovrà includere:

  • Scarpe da arrampicata per bambini, comode e della giusta misura
  • Imbracatura per bambini, regolabile ad altezza cosce e fianchi, in modo da accompagnare la crescita che scandisce questa fase della vita
  • Dispositivi di sicurezza per bambini, intuitivi e facili da usare
  • Elmo per bambini, per avere un'ulteriore protezione della testa

Conclusioni

L'arrampicata è uno sport adatto a bambini, giovani e meno giovani. È un ottimo allenamento per mente e corpo. Se vuoi avvicinarti a quest'attività fisica in indoor, dovresti prima seguire un corso e imparare le regole base. Mentre effettui una scalata, presta sempre attenzione alle misure di sicurezza e rispetta il tuo partner. Scalare una vetta è una delle emozioni più belle della vita, non rovinarla con una caduta o un infortunio.

Riferimenti bibliografici

[1]https://www.guidedolomiti.com/arrampicata/arrampicata-indoor-sicurezza/
(consultato in data 16.01.2020)

[2]https://www.sportoutdoor24.it/arrampicata-per-principianti-la-guida-al-climbing-dalla-a-alla-z-per-chi-vuole-cominciare/?cn-reloaded=1
(consultato in data 16.01.2020)

[3]https://www.ortovox.com/it/safety-academy-lab-rock/capitolo-3-punto-di-sosta-e-tecniche-di-sicurezza/competenze-darrampicata/
(consultato in data 16.01.2020)

[4]https://www.nostrofiglio.it/bambino/bambino-3-6-anni/tempo-libero-3-6-anni/arrampicata-bambini
(consultato in data 16.01.2020)

Immagini tratte da

iStock.com/lovro77

iStock.com/skynesher

iStock.com/lovro77

iStock.com/vitapix