shop.global.1
global.uvp.bar.1

Qualità e confort

Circa il 50% di materie prime più sostenibili

Ampia selezione

Moda per tutta la famiglia

esperti nella moda

Look per tutte le occasioni

Jeans a vita alta

Filtro
I filtri ti aiutano, utilizza i nostri filtri e trova il tuo capo più rapidamente
Taglia EU
Colore
Sostenibilità - #wearthechange
Materiale esterno
Collezione
Sconto
Vestibilità
Lunghezza
Fantasia
Marca

Mille motivi per regalarti subito i jeans a vita alta

Quando ci si trova a selezionare un paio di pantaloni in denim la domanda di rito è sempre quella: meglio i jeans a vita alta o quelli a vita bassa? La risposta, ovviamente, è perlopiù una questione di gusti, ma è innegabile che gli esperti propendano in maggioranza per la prima opzione. Innanzitutto perché spostare in alto il punto vita allunga istantaneamente la figura. Inoltre, con quelli a vita bassa la possibilità di fuoriuscite è sempre possibile: alzi la mano chi non ha mai visto pancette all’aria o indumenti intimi che fanno capolino dall’elastico dei pantaloni. Anche per questo, i jeans a vita alta rappresentano sicuramente la soluzione più elegante. Non è un caso che una vera intenditrice proprietaria di un’etichetta denim consiglia di tralasciare i modelli con cinture troppo basse, in favore come minimo di una vestibilità regolare.

Ma, oltre a donarci un’aria bon ton e a farci sentire più sicure a prescindere dalle ore passate in palestra, i jeans a vita alta hanno un altro indiscutibile vantaggio: sono uno di quei classici che non passano mai di moda. Insomma, non si tratta solo di comfort e versatilità, ma di andare sul sicuro con modelli che riprendono quello inventato molti anni fa e l’aura mitica che inevitabilmente ne consegue. Se, poi, tutte queste ragioni non ti bastano, eccotene un’altra: i nostri jeans a vita alta economici, nonostante i prezzi imbattibili, vantano la stessa resa estetica e resistenza di quelli delle marche blasonate e promettono di seguirti in capo al mondo in mille avventure fashion.

57 Prodotti
Seleziona la vista delle immagini
  • 1
Torna su

Come scegliere e abbinare i jeans a vita alta

Si fa presto a dire jeans a vita alta: in realtà, la categoria è così ampia e variegata che, anche una volta assodata la collocazione della cintura, restano infinite varianti da considerare. A esempio, hai già in mente dove sfoggiare il tuo prossimo alleato di stile? Se stai pensando di renderlo protagonista del tuo abbigliamento da lavoro, ricorda di fare attenzione innanzitutto alla vestibilità, prediligendo quelle classiche e misurate. Pensaci bene: i design super skinny effetto seconda pelle e quelli destrutturati sono di tendenza ma non sono adatti agli ambienti professionali. Dunque, meglio dirigersi verso le versioni straight o a sigaretta che, ormai, hanno perso la connotazione di indumento da lavoro per trasformarsi in una sorta di divisa d’ordinanza dei colletti bianchi. Anzi, con l’avanzata dello stile athleisure e l’ingresso in ufficio di felpe e altri indumenti casual, il denim sembra addirittura un capo rigoroso ed è universalmente accettato anche nei contesti più formali. Non stupisce più vederlo in banca o in tribunale, a patto che si tratti di jeans a vita alta o media stretti al punto giusto: se quelli slim, con una giacca o una camicia millerighe, fanno subito donna in carriera, per lui il modello business per eccellenza rimane quello dalla vestibilità regolare, comodo e abbastanza ampio da non segnare la figura, al pari dei più classici pantaloni. Ovviamente a influenzare il grado di formalità del look concorrono anche le calzature: se per il venerdì pomeriggio in ufficio sono ammesse le sneakers, per un’immagine più autorevole meglio puntare su derby di pelle, mocassini o décolleté, abbinati alla cintura. Ma se in questi casi la discrezione è d’obbligo, nei momenti di svago e relax eccessi e stravaganze sono benvenuti. In fondo, quelli in denim sono i calzoni ribelli per eccellenza! Dunque, accentua pure il loro carattere anticonformista con tagli e dettagli che si fanno notare e che ti pongono al centro dell’attenzione. Che ne dici, a esempio, di un paio di jeans a vita alta slim o skinny slavati, con sabbiature, abrasioni e gli immancabili oblò sulle ginocchia? Per un look deciso dai chiari echi punk, basta accostarli a una t-shirt stampata, al chiodo e agli stivaletti o alle scarpe da ginnastica. In alternativa, per mettere in risalto le forme ti suggeriamo un’altra proposta che va alla grande già da qualche stagione: il denim attillato che lascia scoperta la caviglia. La moda attuale lo declina in innumerevoli versioni, tempestandolo di toppe e fiocchetti extra chic, arricchendolo con fondi lavorati in pizzo o lasciando gli orli volutamente sfrangiati e bicolore, per un effetto vissuto.

Se ti piace questo stile, nella vetrina di C&A ti aspetta anche un altro modello sfilacciato altrettanto irrinunciabile: parliamo, ovviamente, di quello dal taglio a palazzo. La buona notizia è che, per indossarlo come moda comanda, non è necessario contare su gambe chilometriche. I jeans a vita alta, infatti, slanciano tutte le fisicità e permettono anche alle più minute di guadagnare otticamente centimetri e portare egregiamente tagli ampi e rilassati, come quelli a zampa o bootcut. Insomma, se finora hai indugiato, è il momento di prenderti la tua rivincita e sfoggiare con assoluta noncuranza anche i pantaloni come i jeans a vita alta. Oltretutto, come resistere ai jeans a vita alta e arricciata o alle creazioni larghe in fondo che ti catapultano direttamente nei sogni a colori dei Settanta o nelle sonorità degli anni Novanta? Se, poi, preferisci i ritmi dello swing e l’estetica degli anni Cinquanta, ancora meglio. I mom jeans sono una cifra distintiva del primo dopoguerra, periodo in cui le attrici dell’epoca cominciano a portarli in scena e a trasformarli nel capo che conosciamo oggi, capace di unire carattere, comfort e seduzione. Come dimenticare Marylin ne Gli spostati, stretta in un indimenticabile cinque tasche che accarezza le sue forme generose senza comprimerle? Nel film, lei lo indossa magnificamente abbinato a una candida camicetta che la rende ancora più luminosa e raggiante. Ed è anche per merito suo se questo look iconico continua ad affascinare le donne di tutto il mondo. D’altronde, l’eleganza coincide con la semplicità. Ecco perché abbiamo selezionato jeans a vita alta per ogni occasione e stagione. In quella più calda, per esempio, gli shorts aderenti da pin up impreziositi da file di bottoncini, uniti a un top e a un paio di sandali, ti regaleranno un look bollente come il sole d’agosto. Ma C&A non dimentica nemmeno le donne in dolce attesa: per le future mamme, abbiamo in serbo jeans modellanti con cinture e cuciture elasticizzate pensate apposta per sostenere il bene più grande: la pancia che cresce. Se ti stai chiedendo perché scegliere proprio i nostri, il motivo è presto detto: i jeans a vita alta premaman in assortimento, corti o lunghi, sono tutti extra convenienti e consentono di risparmiare in un momento in cui le spese in famiglia stanno per decollare. E, come se non bastasse, sono disponibili in cotone biologico che, oltre a essere delicato sulla pelle, preserva la salute del pianeta e i suoi abitanti attuali e futuri.