global.uvp.bar.1

Qualità e confort

Circa il 50% di materie prime più sostenibili

Ampia selezione

Moda per tutta la famiglia

Esperti nella moda

Look per tutte le occasioni

Filtro
I filtri ti aiutano, utilizza i nostri filtri e trova il tuo capo più rapidamente
Taglia EU
Colore
Prezzo
Sconto
Marca
Materiale esterno
Collo
Lunghezza maniche
Taglio
Fantasia
Collezione
Peculiarità

Camicie con collo italiano e camicie con collo francese: come indossarle

Collo italiano e francese vengono non di rado confusi tra loro. Si tratta, in verità, di due design nettamente distinti, che portano con sé diverse sfumature stilistiche, su cui si fondano altrettante etichette. Il collo italiano è quello tradizionale per eccellenza. Come lo riconosci? Dalla forma allungata, con punte sottili e molto ravvicinate tra di loro. La sua forma naturalmente "nobile" fa sì che il collo italiano sia il prediletto dei look business, quelli composti da giacca, cravatta e pantalone coordinato. Non esiste manager che non custodisca nel suo armadio un'intera collezione di camicie con collo italiano per le sue tenute dal lunedì al venerdì e per i viaggi di lavoro. Come riconosci un collo italiano da quello delle camicie con collo francese? Il colletto francese presenta punte più corte maggiormente aperte, in direzione delle spalle. Camicie moderne e chic presentano questo colletto in sostituzione del classico all'italiana. Un fascino tutto giovanile, seppure raffinato, fa di questo collo un passe-partout sia per camicie da completo che per camicie casual. Perché il colletto francese non sia molto impiegato nell'ambito dell'abbigliamento da ufficio è presto detto: rispetto al collo italiano, non sta bene con la cravatta. Lo si sfoggia aperto, con cravattino o cravatte dal nodo molto ampio, in grado di riempire visivamente la distanza tra le punte aperte. Lo si chiama, non a caso, anche collo Windsor, in quanto fu disegnato per un abbinamento particolare, quello con il vistoso nodo di cravatta amato dal celebre duca.

Collo italiano

Collo italiano

Sei tra quelli che indossano camicie casual e camicie da completo? Allora sai perfettamente che a ciascun colletto corrisponde il suo preciso stile, e non fa eccezione il collo italiano. A seconda dell'occasione, si opta per camicie con collo francese o collo italiano, nel caso di contesti dal formale all'elegante. Per i restanti look, ci sono le camicie button down e quelle coreane. Sapresti riconoscere un collo italiano dagli altri?

36 Prodotti
Seleziona la vista delle immagini
  • 1
Torna su

Cerchi camicie casual e camicie da completo? Ordinale ora su C&A!

Per quanto la moda attuale tenda a scombinare le carte in tavola e a mescolare gli stili in modo eclettico, il collo italiano resta connotato da un'aura formale. Camicie slim fit con collo italiano sono spesso indossate da sposi e invitati al matrimonio, abbinate a cravatte altrettanto strette con piccoli nodi. Meglio non sostituire a queste ultime il papillon, se si sceglie un collo italiano per le proprie camicie da completo. Queste sono, però, solo indicazioni di massima: la verità è che sta a chi indossa la camicia, che si tratti di un modello con collo italiano, o di uno con collo francese, individuare l'abbinamento che meglio valorizzi quest'indumento secolare, tuttora irrinunciabile per il guardaroba di ogni uomo. D'altronde, il repertorio non si limita solamente a collo italiano e francese. A volerli citare tutti, la lista sarebbe senza fine. In generale, la differenza tra i vari design è data principalmente dall'ampiezza, intesa come la distanza che intercorre tra le punte e dall'area delle vele che così si creano. I colli più stretti, come il collo italiano, sono consigliati a visi rotondi, mentre i colli ampi, dal francese in giù, donano molto a uomini slanciati e dal viso a triangolo.

Allontanandoci dal territorio formale e semi formale di collo italiano e camicie con collo francese, approdiamo, all'opposto, nell'ambito sportivo delle camicie button down. Nato negli anni Cinquanta, questo tipo di collo è caratterizzato dai bottoncini che lo fissano all'indumento tramite le asole sulle punte. Dagli inizi, in cui lo si trovava solo nella camicia a scacchi e, in genere, nelle camicie a quadri, soprattutto di flanella, si è via via tramutato in un collo casual e non soltanto sportivo. Nel panorama della moda contemporanea lo vedi accostato a blazer anche in contesti formali: sono, in particolare, i giovani uomini d'affari americani a nutrire una speciale passione per le camicie button down in sostituzione del collo italiano. Raramente le si vede abbinate a una cravatta, a sottolinearne ancor più l'attitudine rilassata. Semmai dovessi indossarlo con una cravatta, opta per un nodo stretto, come faresti nel caso del collo italiano. Anche entro la famiglia delle camicie button down esiste una gradazione di stile: il button down corto, infatti, porta alle estreme conseguenze il piglio sì casual, ma non dichiaratamente sportivo di quelle button down lungo. Ami la moda retrò e sei un cultore di stili maschili iconici? Allora avrai già sentito parlare del colletto club, che ha spopolato durante i ruggenti anni Venti del secolo scorso. Il suo design è davvero originale e praticamente inconfondibile: non a caso, è nato come elemento distintivo per le uniformi di un college inglese. Caratterizzato da punte smussate e tondeggianti, viene chiamato anche colletto tondo ed è più versatile di quanto ti aspetti: sfoggialo soprattutto se hai un volto allungato, per valorizzare la tua fisionomia e bilanciare la figura. Indossalo anche aperto, se l'occasione è rilassata, oppure accostato a una cravatta sottile, con un nodo semplice e poco vistoso. Per completare la sua "rotondità", scegli una camicia che, oltre al collo club, presenti anche polsini smussati. Veniamo al collo più esotico della moda occidentale: il collo coreano, notoriamente ispirato al lontano Oriente. Questo colletto non presenta vele, ma una fascia alta 3 cm, fermata da un bottone frontale. La sua forza sta tutta nel minimalismo. Ecco perché è adorato da tipi che curano il proprio stile focalizzandosi su pochi dettagli capaci di fare la differenza. Quelle con colletto coreano sono solitamente camicie bianche in lino, perfette per uno stile coloniale da sfoggiare in villeggiatura, con un paio di occhiali da sole dalla montatura tartarugata e mocassini in cuoio. La presenza o meno della giacca è di per sé irrilevante. Non si mette, come comprensibile, la cravatta con una camicia coreana, data l'assenza delle vele. Sei il protagonista di una cerimonia importante e vuoi indossare il papillon invece della cravatta? Il tuo collo è, indubbiamente, il diplomatico, per definizione abbinato al farfallino, con le sue piccole vele pronunciate solo sulla parte frontale. Questo colletto si ritrova sulle camicie da smoking, inequivocabilmente camicie bianche, nelle camicie da frack e da tight, completi formali destinati a occasioni speciali, per lo più serali. Hai scelto il colletto che fa per te? Qualsiasi sia il tuo stile, la camicia giusta per il tuo prossimo look ti aspetta nella ricca vetrina uomo di C&A. Lasciati ispirare dalla nostra selezione di camicie slim fit, camicie regular fit e camicie body fit. Oltre alla vestibilità, considera anche fattori extra, come la facilità di manutenzione. Conosci già le camicie no stiro? Sono il sogno dei single e degli uomini che prediligono un look funzionale e facile da indossare nella vita di tutti i giorni. Riempi il carrello anche con una camicia a scacchi o di camicie a quadri per il tempo libero, oltre alle camicie da completo e alle versatili camicie bianche, pronte per essere messe sia durante le ore di lavoro, sia per un'uscita in un locale del centro.