Abbigliamento yoga

Abbigliamento yoga

Perché dare attenzione allo stile sportivo da allenamento? Semplice: l'attività fisica riveste un ruolo essenziale nella quotidianità di chi vuole mantenersi attivo e in forma, oltre a coltivare l'equilibrio tra corpo e mente. Questo è particolarmente vero nel caso di discipline a metà tra lo sport e la meditazione, come lo yoga e il pilates. Scopriamo di più sulle tendenze per l'abbigliamento da yoga!

23 su 23 articoli visti
Verso l'alto

Non solo abbigliamento da yoga: scopri la moda fitness e sportiva di C&A!

Lo yoga è un insieme di buone pratiche che si pongono come obiettivo un miglioramento del sonno e dell'umore, attraverso una corretta respirazione. Le prime a innamorarsene sono state le celebrità, la cui vita stressante e caotica necessita sicuramente di soluzioni per ritrovare pace ed equilibrio, oltre a mantenere il fisico smagliante per la prossima prova sul palcoscenico o dietro la macchina da presa. Attualmente questa disciplina è praticata a tutti i livelli della società e a tutte le latitudini del pianeta: è un vero fenomeno globale, che ha generato ulteriori tendenze. In particolare, quelle connesse all'abbigliamento da yoga, perché vestirsi per andare alla prima lezione comporta una selezione accurata dei capi da indossare. Pantaloni da yoga, magliette da yoga o una tuta da yoga: dove li trovi? In tutti i negozi di abbigliamento sportivo e da fitness, anche online. La differenza dell'assortimento di C&A sta nella capacità di combinare un design di assoluta tendenza, con le fantasie più amate, i colori e le vestibilità del momento, alla scelta di materiali tecnici di qualità, come quelli dei leggings, studiati per raggiungere la massima elasticità, senza isolare il corpo dall'esterno, ma assicurando un'ottimale circolazione d'aria. Fare yoga è un pausa di benessere e di amore per te stessa. Ecco perché ci teniamo a proporti una scelta di abbigliamento da yoga variegata e affidabile, entro cui selezionare i tuoi look da allenamento nella piena libertà di esprimere il tuo gusto e la tua personalità, anche quando fai sport. L'abbigliamento da yoga, d'altronde, non è uguale per tutte. Ciascuna ha il suo particolare concetto di comodità e praticità. Anche le forme del corpo, oltre al tipo di yoga praticato - esistono innumerevoli scuole e tecniche, con differenze spesso nette dall'una all'altra - incide sul tipo di abbigliamento da yoga consigliato.

In generale è importante optare per capi che non siano troppo fascianti e non tirino quando si assumono certe posizioni, che, non di rado, implicano veri e propri contorcimenti del corpo. Nessuna posizione, neppure quella più ardua da mantenere, dovrebbe risultare impossibile se si ha addosso l'abbigliamento da yoga ideale! Quindi, la prima parola d'ordine è sentirti pienamente a tuo agio e comoda. La scelta più frequente delle donne che praticano questa disciplina ricade sui leggings, proprio perché, aderendo alle gambe come una seconda pelle, concedono di sperimentare allungamenti e piegamenti decisamente arditi, senza mai essere d'impaccio. Ai leggings si abbina un reggiseno sportivo: anch'esso elastico e discreto, in grado di abbracciare il seno con un adeguato sostegno senza stringere. Infine, canotte, crop top oppure magliette da yoga in cotone naturale delicato sulla pelle e termoregolatore, o in un tessuto tecnico che migliori le prestazioni. Vuoi predisporti mentalmente al rilassamento e alla concentrazione? Scegli un abbigliamento da yoga nei toni pastello dell'azzurro o del verde, oppure punta su tinte solari cariche di energia vitale! Non dimenticare di portare sempre con te una tuta da yoga da indossare prima e dopo esserti allenata, quando il corpo si raffredda, tornando allo stato di quiete dopo l'attività fisica e l'inevitabile sudorazione. Per essere certa di non sbagliare stile prima di varcare la soglia della palestra, tieni presente una serie di regole guida per creare il look perfetto. Prima di tutto, punta all'elasticità: l'abbigliamento da yoga non è abbondante e rilassato, altrimenti si rischierebbe di restare impigliate nei tessuti durante i movimenti. Come già accennato, però, il grado di elasticità dell'abbigliamento da yoga indossato va sapientemente bilanciato, per far sì che non ci si senta costrette o scomode, rischiando così di perdere anche la concentrazione.

Un altro accorgimento essenziale è rinunciare a ogni sorta di accessori. Il corpo è libero da ogni orpello e si muove disegnando figure fluide che ricordano la natura. Braccialetti, anelli, collane, cappellini, orologi eccetera vanno lasciati a casa quando è il momento della lezione! E i capelli? L'ideale sarebbe che non sfiorassero mai il volto, quindi si consiglia di tenerli legati con un elastico, che si tratti di una coda o di una treccia. Anche una fascia, per chi ha un taglio corto, funziona. Indossare o no le scarpe? Assolutamente no. Sul tappetino non servono calzature, al massimo calzini per le più freddolose, purché non costituiscano un ostacolo all'aderenza del piede al terreno, fondamentale per eseguire correttamente gli esercizi. Calzini antiscivolo, per esempio, sono spesso usati. Un'ultima cosa che è importante ricordare quando si tratta di abbigliamento yoga? Il fatto sorprendente che riesci a indossarlo anche fuori dalla palestra! La tendenza athleisure ci permette di mescolare la moda casual da tutti i giorni a quella specifica per il fitness, combinando, per esempio, un paio di jeans alle magliette da yoga o dei pantaloni da yoga in tessuto tecnico a una t-shirt ampia a stampa e un parka dal carattere urbano. Scopri tutta l'offerta di abbigliamento da yoga di tendenza su C&A e approfitta di qualità, stile e convenienza!

Buono sconto del 10%*
Iscriviti ora alla nostra newsletter e ottieni il 10% sul tuo prossimo acquisto.